Conferenza internazionale sulla didattica a distanza “Distance learning during lockdown”

Buongiorno a tutte e tutti,
è per me un vero onore incontrarvi in questa domenica di metà giugno e ringrazio quanti hanno accolto il nostro invito ad intervenire con proprie esperienze e testimonianze.
Per prima cosa eccomi a voi con i saluti di Mika Vanhanen, ovvero di colui che nel 2000 ha  fondato il progetto ENO avendone costante cura per tutti questi venti anni.
Ai suoi saluti unisco i miei augurandovi buon lavoro.

Good morning, everyone,
It is a real honour for me to meet you on this Sunday in the  mid-June and I thank all those who have accepted our invitation to speak with their own experiences and testimonies.
First of all, here I tell to you the greetings of Mika Vanhanen, who founded the ENO project in 2000 and who has taken constant care of it for all these twenty years.
With his and mine greetings, I wish you good work.

Portale internazionale ENO
https://www.enoprogramme.org/

ENO from Italy
https://www.facebook.com/EnoItaly/

ENO Teachers
https://www.facebook.com/groups/461418417384956/

Blog ENO from Italy
http://www.lascatoladelleesperienze.it/eno/

Youtube: Latina, Italia: one bouganville for Eno tree project 2020
https://youtu.be/-rVO5PBBK_o

Thank you all. The conference was very interesting

Linda I.L. Giannini
Coordinatrice ENO per l’Italia

Conferenza internazionale sulla didattica a distanza “Distance learning during lockdown”

Da “Il Gazzettino vesuviano”: “Distance learning during lockdown” la conferenza internazionale che vedrà partecipare il 14 giugno relatori da più parti del mondo. Incontro sula piattaforma online ‘Zoom’, trasmessi in diretta (live simulcast) su ‘Radioselfie.it’ [da Andrea Ippolito -11 giugno 2020]

Al via il seminario ed incontro tra docenti di diverse nazionalità riguardante la didattica a distanza, presenti anche il presidente del club UNESCO di Baronissi, Umberto Landi, nonché la coordinatrice nazionale ENO Environment, Linda Isabella Lidia Giannini.

Supporta l’evento anche la Associazione sportiva dilettantistica San Paolo 1970 di Gragnano.

I relatori provenienti da India, Paraguay, Spagna, Malta, Bulgaria, etc., si incontreranno il 14 giugno sulle piattaforma online “Zoom” e verranno trasmessi in diretta (live simulcast) su “Radioselfie.it“.

Ad organizzare il tutto é la prof.ssa Olga MoscaQuality Label eTwinning ed in servizio presso il IV Circolo Didattico di Scafati, la quale si occupa, tra le altre cose, di eTwinning.

eTwinning é la piattaforma europea di gemellaggi elettronici tra scuole a cui possono accedere (una volta riconosciuti dalle Unità Nazionali, per l’Italia l’INDIRE  – Firenze) solo insegnanti e personale della scuola.

I gemellaggi avvengono tra scuole, insegnanti e alunni dei paesi dell’area Schengen  a cui si aggiungono altri paesi dell’ex blocco sovietico (Ucraina, Azebaigian, Georgia…), la Giordania, il Libano, la Tunisia.

La didattica a distanza in prospettiva internazionale

Distance learning during lockdown” é dunque la conferenza internazionale che vedrà partecipare, il 14 giugno, i seguenti relatori:

Timeline e link della “International conference”
del 14 giugno 2020:

=================================================================
1st meeting 10.00/10.30

10.00
Umberto Landi – President Unesco club Baronissi
Linda Isabella Lidia Giannini – Italian Coordinator ENO – Italy

10.10
Heena Sharma – Seth Anandram Jaipuria School – Uttar Pradesh – Best practices/Tools followed during lockdown in the field of education
10.20
Hari Krisna Patchav -Zp High School – Andhra Pradesh – Pratical issues faced by the students in learning lessons through online

Join Zoom Meeting
https://us04web.zoom.us/j/9516816666?pwd=clBERU1ocWR0QTh1STFVYUxOSklpdz09
Meeting ID: 951 681 6666
Password: 2dvk4y

==================================================================
2nd meeting 10.30/11.00
3rd meeting 11.00/11.30

4th meeting 11.30 /12.00
5th meeting 12.00/12.30
==================================================================

  • Heena Shama, Cross curricular teacher – Primary school, Seth Anandram Japuria School, Ghaziabad – Uttar Pradesh, India
  • Omar Hammad, English teacher- Secondary school, Asrar Qabandi School, Palestine. Gaza Strip – Rafan
  • Necip Akca, English language teacher – Primary school, Golkoy Ahmet Naci Coskunoglu, Bodrum, Turkey
  • Daniela Tsoneva, Italian and French languages teacher – Secondary school, A.S. Pushkin, Varna, Bulgaria
  • Annabelle Azzoppardi, LSE ( Learning Support Teacher) – Primary school, St. Theresa College, Lija Balzan Iklin, Malta
  • Alma Gil and Laurent Hurley, head master and  English conversation assistant –Primary school CEIP Guliena, Seville, Spain
  • Mbarek Akaddar, Teacher  – Secondary school, Beni Mellal, Morocco
  • Valeria Malaquin and Nilda Lauz, Cross curriculat teachers – Primary school, Esquela No 145, Montevide, Uruguay

Intervista alla prof.ssa Mosca

Gent.ma prof.ssa Mosca ci racconti un po’ in breve la sua esperienza in eTwinning.

“Personalmente, sono in eTwinning da diversi anni, ho partecipato a corsi di formazione ed aggiornamento online e in presenza, a conferenze nazionali (Bologna 2017) a seminari internazionali Izmir (2019), Dublino (2019) e sono stata partner e fondatrice di diversi progetti nazionali ed europei (eTwinning) per i quali ho ricevuto il Quality Label (premio di qualità) nazionale ed europeo”.

Presso la scuola dove insegna a Scafati invece che cosa sta organizzando?

“Quest’anno sono stata trasferita al IV Circolo Didattico di Scafati ed ho portato con me l’esperienza e il valore formativo della progettualità eTwinning. La DS, dott.ssa Maria Del Gaudio, ha colto la portata innovativa di eTwinning ed il suo valore in prospettiva europea, per cui ha istituito la funzione strumentale all’internazionalizzazione della scuola – progetti eTwinning-Erasmus”.

Nello specifico cosa si sta facendo e cosa si è fatto nell’Istituto di Scafati?

“In quanto funzione strumentale, insegnante eTwinning, ed insegnante di sostegno ho coinvolto alunni, colleghi, genitori e gli enti locali nei progetti di cui sono partner o fondatrice. I progetti in atto nel IV Circolo, sono veramente molti e tutti toccano tematiche/obiettivi e sviluppo di competenze europee (linguistiche, inglese ed informatiche)”.

La docente ci ha poi descritto i vari progetti eTwinning:

  • “Let’s go back to our village” e “PEOPLE” riscoperta e tutela del proprio ambiente e territorio (UNESCO)
  • “The power of democracy at schools” conoscenza, tutela e salvaguardia dei valori di libertà e di democrazia nei diversi contesti di vita, a cominciare dalla scuola
  • “Be creative, break the barrier” nuove metodologie didattico-educative per alunni “speciali”
  • “No to new continent” tutela e salvaguardia del nostro ambiente: lotta allo spreco e all’inquinamento.

La professoressa ha raccontato inoltre le iniziative intraprese anche dagli altri plessi.

“Da settembre a fine febbraio il lavoro a cui hanno partecipato alunni delle classi IV e V del plesso Martiri d’Ungheria – Scuola Primaria, è stato condotto a scuola, nel laboratorio di informatica, nella meeting room ma anche in trasferta (Giornata della Concordia nel castello Mediceo di Ottaviano).

Innumerevoli sono le chat, le video chat (su Skype, Messenger, sui twinspace dei vari progetti ) che abbiamo avuto, e durante le quali gli alunni sono stati protagonisti di attività in sincrono, per lo più in lingua inglese, ma anche in lingua turca (canzone) con i loro partner di progetto turchi, spagnoli e francesi: conversazioni a tema.

Origine del nomi degli alunni, significato del loro nome- the courtesy words con flash card in italiano, turco ed inglese- lavoro condiviso in sincrono su JigasawPlanet.com  per realizzare un puzzle con logo del progetto.

Ogni chat e video chat è stata ‘documentata’ non solo con foto, ma anche con la produzione di lavori multimediali online (genially, padlet, emaze, voki, filmora) condivisi in sincrono e asincrono con i partner”.

Con il lockdown i progetti sono continuati, anzi abbiamo sperimentato con  maggiore frequenza l’accesso in piattaforma e in rete. Con gli alunni, i campionissimi di eTwinning ed ENO, abbiamo prodotto ebook condivisi (con alunni turchi), organizzato tour virtuali, interviste online ad esponenti della società civile, economico-produttiva e culturale di Scafati e dei paesi vicini, partecipato a corsi di formazione in lingua inglese su app (flipaclip) e prodotto cartoon animati in sincrono con insegnanti e alunni di nazioni diverse!

I veri protagonisti sono stati gli alunni, tutti gli alunni che partecipando attivamente ai progetti hanno espresso in situazione abilità e competenze chiave (in prospettiva europea).

IlVespasio e progetto KiDS4: invito

Il Vespaio ha fatto partire il progetto gratuito KiDS4 https://www.ilvespaio.eu/kids4/ canale YouTube nel quale vengono pubblicando video didattici per i bambini sui cambiamenti climatici e sui problemi ambientali.

KiDS4 è il canale YouTube per bambini e scuole che propone video didattici sui cambiamenti climatici e sui problemi ambientali. I video trattano temi complessi in maniera ludica e leggera, mescolando linguaggi e registri diversi e sfruttando la forza delle immagini per rendere i concetti più chiari:
– il riscaldamento globale
– l’impatto ambientale del cibo
– l’impronta idrica
– il risparmio energetico
– gli sprechi alimentari

E’ uno strumento didattico, lanciato in un momento in cui le scuole sono chiuse e i bambini sono un po’ abbandonati a loro stessi.
Inoltre, KiDS4 raccoglie dai bambini idee per il futuro e invenzioni per risolvere i problemi ambientali.

Partecipare è facile, basta disegnare la propria idea, fare un breve video che la descrive e mandare tutto a questo link. https://www.ilvespaio.eu/kids4/

L’obiettivo è di coinvolgere sempre più scuole e di creare, oltre che una mostra online dei progetti dei bambini, anche una mostra fisica itinerante in cui le migliori idee dei bambini vengano realizzate e prototipate da designer e fablab.

KiDS4 + un progetto no profit de ilVespaio, network di designer ed educatori che si occupano di ecodesign e sostenibilità a 360°.

Questo video lancia la call:

Questa è la pagina FB del progetto: https://www.facebook.com/progettokids4future

Questo è il canale YouTube, sul quale stiamo pubblicando i primi video didattici e i video mandati dai bambini:
https://www.youtube.com/channel/UCG8mchywU6nJ-GCaKPqSG_g/?sub_confirmation=1

Da questo link, infine, puoi scaricare e/o visualizzare immagine
https://www.dropbox.com/sh/74j6na8i9v48hb1/AAAwNFDe42KhieahrMQ0LZr1a?dl=0

ENO tree project 2020


Questo il link per la registrazione
https://forms.gle/Gd8jz6BUfdgaMtU49

Pagina Facebook
https://www.facebook.com/events/s/eno-tree-planting-day-22-may/156206832461543/

Pagina ENO dedicata al Tree Day
http://treeday.enoprogramme.org/
Earth-school
https://ed.ted.com/earth-school


PER I PIU’ GRANDI: potrete utilizzare l’APP gratuita http://m.envirate.net
Dopo la registrazione gratuita e individuale potrete accedere al menu dell’applicazione e troverete una sezione ENO dedicata alla http://m.envirate.net/eno
L’APP gratuita Envirate consente a chiunque disponga di uno smartphone di assegnare valutazioni sull’ambiente circostante collaborando a monitorare-registrare lo stato del nostro ambiente e della nostra Terra (non solo in occasione degli eventi ENO). Oggi non esiste un sistema globale di allarme rapido per proteggere il nostro mondo dai suoi peggiori incubi ambientali. Però possiamo avvalerci della tecnologia smartphone e della scienza dei big i quali ci offrono un potere senza precedenti per monitorare l’ambiente. In genere siamo abituati a valutare hotel, cibo, viaggi: facciamo lo stesso per l’intero ambiente! Envirate crea così un nuovo sistema di allarme rapido globale a degradi / catastrofi ambientali. Inoltre, Envirate è una piattaforma unica per condividere nuovi dati ambientali di enorme valore .

ENO IN EARTH SCHOOL PROJECT – TREES ARE PLANTED AT HOME
TED-Ed, UNEP, and 30 other collaborators launch a free educational platform for environmental adventures available to teachers, parents, students, and curious global citizens
In response to the COVID-19 crisis, an unprecedented coalition has come together to launch “Earth School,” which provides free, high-quality educational content to help students, parents and teachers around the world who are currently at home. Initiated by the UN Environment Programme (UNEP) and TED-Ed, Earth School takes students on a 30-day Adventure through the natural world.
The curated Earth School content features videos, reading materials and activities — which will be translated into 10 languages — to help students gain an undderstanding of the environment while considering their role within it. This is the biggest online learning initiative in UNEP’s history and is available for free on TED-Ed’s website.
According to the UN Educational, Scientific and Cultural Organization (UNESCO), more than 1.5 billion learners are affected by COVID-19 school closures. The pandemic has caused a health, economic, and education crisis; in the age of physical and social constraints, there is a strong need for global science literacy.

Built for children and youth ages 5-18, it spans 30 school days that run between Earth Day and World Environment Day on June 5, which this year will take place under the banner of Time for Nature.

ENO was invited to organise a tree planting event for schools. It will take place around 22 May, international day for biological diversity. Because of COVID-19, trees will be planted at home by families or friends in small groups.

Earth School: https://ed.ted.com/earth-school
ENO Tree Planting Day: http://treeday.enoprogramme.org

Environment Online- ENO è una rete scolastica e comunitaria globale per lo sviluppo sostenibile. Dal lancio nel 2000, oltre 10.000 scuole in 157 paesi hanno preso parte e realizzato azioni concrete per l’ambiente. Due giorni l’anno Environment Online- ENO è una rete scolastica e una comunitaria globale per lo sviluppo sostenibile. Dal lancio nel 2000, oltre 10.000 scuole in 157 Paesi hanno preso parte e realizzato azioni concrete per l’ambiente.

Piantiamo alberi dal 2004, due volte l’anno
– il giorno della biodiversità biologica il 22 maggio
– il giorno della pace, il 21 settembre.

Il nostro prossimo giorno di piantagione di alberi avrà luogo il 22 maggio 2020. A causa di COVID-19 non è possibile organizzarsi per piantare nelle scuole. Quindi pianteremo alberi nelle case o nelle vicinanze, come segno di Earth School Adventure.

Puoi partecipare piantando alberi con la tua famiglia.

Pagina Facebook https://www.facebook.com/events/156206832461543/

NOTA : registriamo i nostri alberi e scattiamo foto con gli smartphone sul sito di impianto. Il database e un’app personalizzata sono disponibili da Envirate . Con la stessa app possiamo anche valutare l’ambiente usando i nostri tre sensi: guardare, ascoltare e respirare 

Con i dati raccolti, crea una scala universale per misurare le percezioni delle persone sulla qualità dell’ambiente. Vedi di più su  Envirate qui.

Il nostro messaggio per il giorno 22 maggio 2020.
Il nostro ambiente è importante per noi. Non solo a livello locale ma anche a livello globale, in tutto il mondo. Oggi è il momento di concentrarsi sull’ambiente. Facciamo questo atto speciale insieme a migliaia di studenti, genitori e insegnanti di tutto il mondo. Piantiamo alberi oggi a nord, sud, est e ovest. Le scuole in oltre 100 Paesi stanno piantando alberi con noi. Gli alberi che piantiamo oggi sono inclusi come parte della grande campagna di Environment Online – ENO, una rete scolastica e comunitaria per lo sviluppo sostenibile. Oggi celebriamo anche la giornata internazionale della biodiversità biologica. Lo slogan è “Le nostre soluzioni sono nella natura”, sottolineando la speranza, la solidarietà e l’importanza di lavorare insieme a tutti i livelli per costruire un futuro di vita in armonia con la natura. L’albero è un simbolo per noi. Innanzitutto, ci ricorda la natura e l’importanza della protezione del clima e dell’ambiente. In secondo luogo, simboleggia la nostra cooperazione tra scuole e persone in tutto il mondo. Viviamo in culture diverse ma apprezziamo la loro ricchezza. Rispettiamo i diritti di tutti, anche della natura e degli animali. Contrassegniamo questi alberi come alberi della pace e cresciamo insieme ai nostri alberi verso un futuro migliore. Piantiamo alberi dal 2004 intorno a due giorni annuali, il giorno della biodiversità biologica il 22 maggio e della pace il 21 settembre. E ovviamente, nel corso degli anni.

Latina, una bouganville per Eno tree project 2020: articoli di Luisa Guarino

Report ENO tree project 2020 by Luisa Guarino http://www.ponzaracconta.it/2020/05/18/latina-una-bouganville-per-eno-tree-project-2020/

In due momenti dell’anno, il 22 maggio, giorno della biodiversità, e il 21 settembre, giorno della pace, la rete scolastica e comunitaria globale Eno (Environment Online) per lo sviluppo sostenibile, promuove in tutto il mondo l’iniziativa “Eno tree project”, piantando dal 2004 alberi presso scuole e istituti scolastici.
Quest’anno a causa dell’emergenza virus non è possibile organizzarsi per piantare piante e alberi nelle scuole: pertanto l’iniziativa si è trasformata in “Planting day. Plant a tree at home” e la piantumazione avverrà nelle vicinanze delle case, all’interno di spazi verdi privati e condominiali.
Dal lancio iniziale nel 2000 Eno ha coinvolto oltre 10.000 scuole in 157 Paesi, che hanno realizzato azioni concrete per l’ambiente e continuano a farlo. Le piantumazioni compiute vengono registrate e fotografate: database e un’app personalizzata sono disponibili su Envirate. Per ulteriori info: italy@enoprogramme.org

In prossimità della data del 22 maggio, il “Planting day” è stato celebrato in questi giorni a Latina in un parco condominiale della zona Q3, con la partecipazione di bambini e ragazzi di fasce scolastiche diverse, dall’Infanzia alla Primaria agli Istituti secondari e superiori.

Linda Giannini, coordinatrice nazionale Eno

Mascherine e postazioni distanziate hanno caratterizzato un pomeriggio molto bello e significativo, che ha visto la presenza della coordinatrice nazionale Eno per l’Italia, Linda Giannini, insegnante, di Latina. E’ stata lei con poche parole molto coinvolgenti a introdurre la messa a dimora di una bellissima bouganville colorata, che andrà ad ‘appoggiarsi’ a un robusto albero di pino. A debita distanza uno dall’altra e due per volta, i bambini presenti hanno aggiunto la terra, l’hanno ben compattata e innaffiata, ponendo così le premesse per un impegno e un rispetto che dovranno durare tutta la vita. Applausi convinti hanno scandito le diverse fasi della bella cerimonia.
A conclusione del pomeriggio trascorso tra il verde e la natura, un messaggio per la giornata è stato letto da uno dei ragazzi più grandi:

Uno studente delle superiori legge il messaggio per la giornata

“Il nostro ambiente è importante per noi. Non solo a livello locale ma anche a livello globale, in tutto il mondo. Oggi è il momento di concentrarsi sull’ambiente. Facciamo questo atto speciale insieme a migliaia di studenti, genitori e insegnanti di tutto il mondo. Piantiamo alberi oggi a nord, sud, est e ovest: le scuole di oltre 100 Paesi stanno piantando alberi con noi. Oggi celebriamo anche la giornata internazionale della biodiversità, il cui slogan è ‘Le nostre soluzioni sono nella natura’, sottolineando la speranza, la solidarietà e l’importanza di lavorare insieme a tutti i livelli per costruire un futuro di vita in armonia con la natura. L’albero è un simbolo per noi: innanzi tutto ci ricorda la natura e l’importanza della vita in armonia con la natura. In secondo luogo, simboleggia la nostra cooperazione tra scuole  e persone in tutto il mondo. Viviamo in culture diverse, ma apprezziamo la loro ricchezza; rispettiamo i diritti di tutti, anche della natura e degli animali. Contrassegniamo questi alberi come alberi della pace e cresciamo insieme a loro verso un futuro migliore”.

Earth day 2020

ISTITUTO COMPRENSIVO FUSCALDO
Dirigente Scolastico – dott.ssa Anna Maria DE LUCA
http://www.icfuscaldo.edu.it/

Sulla Gazzetta del Sud una poesia del nostro piccolo grande Matteo

Anna Maria De Luca26 aprile ·  Grazie alla Gazzetta del Sud che oggi ci ha dedicato una pagina. Grazie a tutte le docenti e i docenti e grazie agli studenti ed ai genitori per gli sforzi che stanno facendo.

ISTITUTO COMPRENSIVO FUSCALDO (CS) Italia
LA SCUOLA DELL’INFANZIA
raccoglie le proprie esperienze nel BLOG

https://infanziaicfuscaldo.blogspot.com/2020/04/le-vostre-risposte-alla-giornata.html

Paris Giannone – 4^ primaria – plesso Marina –
ISTITUTO COMPRENSIVO FUSCALDO (CS) Italia

ENO Art Upcycled Tree Contest

FIRST REGISTER YOUR SCHOOL HERE:
https://forms.gle/GGp5gGzYvZUtgkw28

STUDENTS, CREATE A TREE

  • The tree that you create will be displayed in the school hall, your classroom, school library or maybe outside your school.
  • It must remind the passers-by of the enormous importance of trees for the Earth and humanity. It may function as a display or it may create a pleasant atmosphere where everybody will want to sit and socialize…
  • Create a tree with a message. Think of all the diverse functions of a tree. There is no right way for how you see it – it could be as an object of beauty or a collection of chemicals … What matters is that you become the voice of trees and make people think.

MATERIALS

  • Construct your tree from old and used materials. Use materials you have in abundance. This can be practically anything you find in the waste: pieces of wood, metal, wheels, old newspapers, old books, umbrellas, plastic bags, bottles, CDs …
  • There is no limitation on types of materials.
  • Any materials needed for the tree’s construction – such as glue, string, nails, screws, or other similar materials – are allowed.
  • The tree must have a 3D construction and be at least 2 meters tall. If the construction allows, it can stand on its own, if not, it can lean against the wall.
  • The most important thing is your imagination! Think out of the box. Surprise us!

IMPORTANT

  • We must all learn how to reuse materials and find the joy of creating again. Never forget that we have everything we need to create anything we want.
  • Learn to find the beauty within the material itself. Do not transform the material into something that it is not. Plastic is plastic and not marble.
  • Find the beauty in the imperfection of the used and broken things. When we learn how to love the imperfection of things, we will learn to love our own so-called imperfections.
  • The possibility of using anything does not mean you have to use everything! Choose tastefully.

RULES

REGISTER YOUR SCHOOL FIRST HERE

  • You should send a short description of the used materials and three photos of the tree.
  • DIMENSIONS: The tree should be natural size, which means at least 2 m tall.
  • Create the best interior and atmosphere that suites your tree! Take three photos of your tree from different angles – one with students.
  • Each submission with a maximum of three photos must be clearly identified. Data should be readable in English and written in Latin alphabet.
  1. Entry category  (A, B, T)
  2. Full name of author(s)
  3. Full name of mentor
  4. Name of the school and full address of the school
  5. Country
  6. Email of the contact person
  • Each school is limited to three submissions.
  • Due 31 May 2020.

SUBMISSIONS

All entries must include all of the above information and three (jpeg) photo attachments, and should be sent via email to:  enoart@enoprogramme.org

ENTRY CATEGORIES

  • – Elementary schools, 6 – 15  years
  • – Secondary schools, 15 – 19 years
  • – Teachers

EVALUATION, JUDGING AND PRIZES

  • Your artwork will be evaluated for Best Presentation, Best Use of Material and above all, for the most ORIGINAL and the most CREATIVE idea.
  • Winners will be selected by an international jury consisting of four experts, coming from four different continents.
  • Practical technical prizes will be awarded to the top project in each category!*
  • Top five projects will get a diploma signed by ENO and the International jury.
  • Every participant will receive a certificate signed by ENO and the International jury.
  • All the entries will be displayed within the online gallery.

* The spread of coronavirus forced us to change the beautiful awards we prepared for you, because they included traveling. We had to decide for safer practical awards. The winning author and mentor of each category will get smart phones.

JURY

  • Anna Sousa – artist, Brazil
  • Sanah Sharma – designer, India
  • Carlo Nati – architect, Italy
  • Christopher Wurst – photographer, USA

We look forward to seeing the results of your creativity and vision!

TEACHERS, TAKE PHOTOS AND CREATE “TREE STORIES”

Every tree has a story. Find it and share it with us.
We want to see stories of trees from all over the world. Let your tree speak through the photo.

Is the tree in your neighborhood the tallest, the smallest, the funkiest, the oldest tree ever …
Is it full of animals, birds, insects?
Is it hurt, burnt? Is it dying?
Or is it simply beautiful, blooming or changing colors?
Maybe it is trying to survive or something strange happened nearby?

CONTEST

  • You must be a teacher and a member of ENO Teachers FB group.

*If you are not yet a member of FB group ENO Teachers, ask for membership, but please, do not forget to answer the questions we send! You will be accepted as soon as you answer the questions.

  • Send your photo to ENO Teachers Facebook page and publish it there.
  • Add your basic data to the photo:

Name and surname, Country, Title of the photo / or a short description of circumstances

  • Photos with most likes will be sent to the semifinals and THEN judged by an expert.
  • Authors of the best ten photos will get a diploma signed by ENO and the International jury.
  • All the teachers who will take part in the photo contest will get the certificate, signed by ENO and the International jury.               

Concorso ENO Art utilizzo di materiali di scarto per creare un albero

https://www.facebook.com/events/895877714190741/

CREA UN ALBERO

  • l’albero che crei può essere esposto nell’atrio della scuola, nella tua classe, nella biblioteca della scuola o anche fuori dalla scuola.
  • la tua creazione deve ricordare ai passanti l’enorme importanza degli alberi per la Terra e per l’umanità. Può funzionare come un display o può creare un’atmosfera piacevole dove tutti vorranno sedersi e socializzare …
  • creare un albero con un messaggio. Pensa a tutte le diverse funzioni di un albero. Non esiste un modo giusto per come lo vedi: potrebbe essere un oggetto di bellezza o una raccolta di sostanze chimiche … Ciò che conta è che diventi la voce degli alberi e induca le persone a pensare.

MATERIALI

  • Costruisci il tuo albero con materiali vecchi e usati. Usa materiali che hai in abbondanza. Questo può essere praticamente tutto ciò che trovi tra i materiali di scarto/di riciclo: pezzi di legno, metallo, ruote, vecchi giornali, vecchi libri, ombrelli, sacchetti di plastica, bottiglie, CD …
  • Non ci sono limiti sui tipi di materiali.
  • Sono ammessi tutti i materiali necessari per la costruzione dell’albero – come colla, spago, chiodi, viti o altri materiali simili.
  • L’albero deve avere una costruzione 3D ed essere alto almeno 2 metri. Se la costruzione lo consente, può stare da solo, in caso contrario, può appoggiarsi al muro.
  • La cosa più importante è la tua immaginazione! Pensare fuori dagli schemi. Sorprendici!

IMPORTANTE

  • Dobbiamo tutti imparare a riutilizzare i materiali e ritrovare la gioia di creare di nuovo. Non dimenticare mai che abbiamo tutto il necessario per creare tutto ciò che vogliamo.
  • Impara a trovare la bellezza all’interno del materiale stesso. Non trasformare il materiale in qualcosa che non lo è. La plastica è plastica e non marmo.
  • Trova la bellezza nell’imperfezione delle cose usate e rotte. Quando impareremo ad amare l’imperfezione delle cose, impareremo ad amare le nostre cosiddette imperfezioni.
  • La possibilità di utilizzare qualsiasi cosa non significa che devi usare tutto! Scegli con gusto.

MODULO DI REGISTRAZIONE:

https://forms.gle/GGp5gGzYvZUtgkw28

REGOLE

  • È necessario inviare una breve descrizione dei materiali utilizzati e tre foto dell’albero.
  • DIMENSIONI: l’albero dovrebbe avere dimensioni naturali, il che significa che è alto almeno 2 m.
  • Crea i migliori interni e l’atmosfera che si addicono al tuo albero! Scatta tre foto del tuo albero da diverse angolazioni: una con bambine/i – ragazze/i.
  • Ogni invio con un massimo di tre foto deve essere chiaramente identificato. I dati dovrebbero essere leggibili in inglese e scritti in alfabeto latino.

1. Categoria di iscrizione (A o B)
2. Nome completo dell’autore o degli autori
3. Nome completo del mentore
4. Nome della scuola e indirizzo completo della scuola
5. Paese
6. Email della persona di contatto

• Ogni scuola è limitata a tre proposte.
• scadenza 30 aprile 2020.

MEZZI

Tutte le voci devono includere tutte le informazioni di cui sopra e tre (jpeg) allegati fotografici e devono essere inviate via e-mail a: enoart@enoprogramme.org

CATEGORIE DI ENTRATA

  • A – Scuole elementari, 6-15 anni
  • B – Scuole secondarie, 15-19 anni
  • T – Insegnanti

VALUTAZIONE, GIUDIZIO E PREMI

  • La tua opera d’arte verrà valutata per la migliore presentazione, il miglior uso del materiale e, soprattutto, per l’idea più ORIGINALE e più CREATIVA.
  • I vincitori saranno selezionati da una giuria internazionale composta da quattro esperti, provenienti da quattro diversi continenti.
  • I premi tecnici pratici saranno assegnati al miglior progetto in ogni categoria! *
  • I primi cinque progetti riceveranno un diploma firmato dall’ENO e dalla giuria internazionale.
  • Ogni partecipante riceverà un certificato firmato da ENO e dalla giuria internazionale.
  • Tutte le voci verranno visualizzate nella galleria online.

* La diffusione del coronavirus ci ha costretto a cambiare i meravigliosi premi che abbiamo preparato per te, perché includevano i viaggi. Abbiamo dovuto decidere per premi pratici più sicuri. L’autore e il mentore vincitori di ogni categoria riceveranno smartphone.

GIURIA
• Anna Sousa – artista, Brasile
• Sanah Sharma – designer, India
• Carlo Nati – architetto, Italia
• Christopher Wurst – fotografo, USA

ENO ART: TREES , MAR – MAY 2020

The year 2000 was the beginning of many new and visionary things. It was also the year when the ENO program was born. Our goal was to raise environmental awareness and sensibility in the young generation and help them to grow into responsible citizens of the Earth. From the beginning, ENO has recognized the enormous importance of trees to the Earth and we have been planting them since 2004.

Humans cannot survive without trees. They are the biggest plants and the longest living species on Earth. Their role is so versatile that the list of their tasks would go on and on: they provide oxygen; store carbon dioxide; improve air quality; conserve water;  preserve soil; support wildlife; provide shelter, medicine, fruits and wood; they trap dust and absorb pollutants from the air; reduce heat;  control climate; filter the sun’s radiant energy; reduce wind speed; strengthen communities …

And besides all that – they are beautiful and majestic.

TREES PROTECT FUTURE

No wonder our new ENO Art upcycling contest will pay tribute to trees! We have prepared an upcycling contest for students and a photo contest for teachers.

ENO art Easter

Dear ENO teachers and students,

Easter is knocking at the door and a lot of you will make Easter eggs this week. Would you share a photo of your Easter egg with us? We are especially interested in your traditional painting techniques and in your Easter cultural heritage.

Please publish a square photo with just one egg (as below) on FB ENO Teachers page https://www.facebook.com/groups/461418417384956/ .
We’ll make an Easter egg patchwork. Let’s see how big it will get.

Thank you for sharing your cultural heritage with everybody!
Have a beautiful Easter and stay safe, Darinka

Cari insegnanti e studenti ENO,

La Pasqua bussa alla porta e molti di voi faranno le uova di Pasqua questa settimana. Vuoi condividere una foto del tuo uovo di Pasqua con noi? Siamo particolarmente interessati alle tue tecniche pittoriche tradizionali e al tuo patrimonio culturale pasquale.

Si prega di pubblicare una foto quadrata con un solo uovo (come di seguito) nella pagina ENO Teachers https://www.facebook.com/groups/461418417384956/.
Faremo un patchwork di uova di Pasqua. Vediamo quanto sarà grande.

Grazie per aver condiviso il tuo patrimonio culturale con tutti!
Buona Pasqua e stai al sicuro, Darinka

ENOArt Easter – World collage

Cari insegnanti e studenti, mentori e coordinatori,
grazie mille per la vostra partecipazione al nostro progetto ENOArt Pasqua.
11 Paesi hanno preso parte e hanno inviato foto delle loro uova di Pasqua ed ecco la presentazione del nostro piccolo progetto di Pasqua. Possiamo vedere varie tecniche e temi, da quelli tradizionali a quelli moderni, anche il Covid 19

Grazie a tutti! Ci vediamo nel nostro prossimo progetto ENOArt!
Abbiate cura di voi e state al sicuro❤️

Dear teachers and students, mentors and coordinators,
thank you so much for your participation in our ENOArt Easter project.
11 countries took part and sent photos of their Easter eggs and here is the presentation of our little Easter project. We can see various techniques and themes, from traditional to modern ones, even the Covid 19 is presented.

Thank you all! See you in our next ENOArt project!
Stay safe ❤️

ENOArt Contest – Fashon Week

Dear colleagues, I really hope this finds you well! I wish you and your family stay safe and healthy!

As our ENOArt Contest came out practically the same day as schools in most of the countries closed, we will prolong the deadline until the end of May (at least).

But in the meantime, it would be fun to create something else, something funky and easy, something students can do alone and have fun at the same time.
In short:

Tomorrow is the beginning of the ENOArt World Quarantine Fashion Week!
We start with the most fashionable accessories of the moment – masks.

Students and teachers must MAKE a mask (no photoshop!) dress up, make a photo and send it to Instagram with a hashtag #sayitwithamask. In the post, write also @enoschoolnet and name of your country.

These are all the instructions creativity wise. Only sky is the limit!
We all need some laughter now, so approach the task with a pinch of humor!

Starting tomorrow, 23 March! Please, forward the message to your teachers and students.Thank you, dear friends, stay safe!

Darinka

ENO Sri Lanka Meeting

ENO Sri Lanka, in co-operation with Sri Lanka Twins Organisation is arranging ENO Sri Lanka Meeting 19-23 Jan 2020. CEO Mika Vanhanen will come to Sri Lanka 19 Jan. The programme starts with the amazing cultural gathering of twins in Colombo 20 Jan, aiming to get tens of thousands of twins to celebrate, a Guinness World Record Attempt. From 21 Jan to 23 Jan there will be ENO meetings and touring Sri Lanka. Some national coordinators will join. The government of Sri Lanka supports Climate Agreement of Schools 2019-2025 and an agreement will be signed. Meetings with the president, prime minister and first speaker of parliament. Finnish prime minister congratulates Sri Lanka with an official letter and the presisdent of Finland supports the event as well.

https://www.facebook.com/events/560078151255530/

ENO all’open day del IV Circolo Didattico di Scafati

Poi mi mandi una descrizione? Oppure vedi se va bene quanto riporto qui:

Incontro Skype tra la coordinatrice nazionale ENO, dott.ssa Linda Giannini e l’ins. Olga Mosca del 4° Circolo di Scafati, scuola primaria in occasione dell’per l’Open Day della scuola. Durante la chat del 15 gennaio 2020 bambine e bambini hanno letto la lettera per la Terra, hanno mostrato la lanterna realizzata in relazione al micro percorso ENO “Light for the Earth” e le saponette che hanno prodotto in proprio riutilizzando materie organiche. C’è poi stato modo di conoscere le colleghe della maestra Olga Mosca e di confrontarsi per futuri percorsi ENO in sinergia con eTwinning

Le foto ricordo

President, minister or government representative

President, minister or government representative

Your support for schools to tackle climate crisis

Let me briefly introduce myself. I am the founder and director of Environment Online – ENO. It is a voluntary network of schools and communities for sustainable development, currently in over 100 countries. Most of schools come from less developed countries. We also have schools in your country.

Climate change is the most serious problem in the globe. We need to struggle against is nationally and globally. Each act counts. Our global ENO network of schools plant trees around the world in over 100 countries. We made a commitment of planting 100 million trees by 2017 in Rio+20 Summit. We have not yet reached the goal but go on planting trees. Most of the schools come from less developed countries. When focusing on schools we raise the importance of education.

We all know that Paris Agreement was an important step between governments when it comes to climate change. ENO network announced an agreement in June 2019, Climate Agreement of Schools. This agreement the answer of students to Paris agreement. Our goal is to tie 3 million tons of CO2 by 2025. It means about 100 million trees to be planted. Schools are committed to plant trees at least 0.5 hectars every year. This agreement was signed on the World Environment Day, 5 June 2019 in Helsinki, Finland. The patron of the conference was the president of Finland, Mr Sauli Niinistö. The initiative of adopting trees came from the president of Slovenia, his excellency Mr Bohut Pahor.

We kindly ask if you or your government could spread this campaign and help schools with the practical arrangements in your country? Please find information about Climate Agreement of Schools below, and a draft paper (to be edited) for Your possible commitment. If you have any questions please do not hesitate to ask.

Finland, 12 December 2019

Mika Vanhanen, founder
Environment Online – ENO mika.vanhanen@enoprorgamme.org www.enoprogramme.org

http://www.descrittiva.it/calip/1920/accordoClima.pdf

CLIMATE AGREEMENT OF SCHOOLS 2019 – 2025

Environment Online – ENO will celebrate 25th anniversary in 2025. Schools will launch a global C02 campaign to reduce the amount of carbon dioxide in the atmosphere. Pupils around the world gathered 29 May – 5 June in Finland to agree the jointly organised climate actions based on tree planting. To celebrate quarter century of the ENO Programme, pupils from over 10 000 schools in 150 countries will agree the goals of reducing carbon dioxide as follows:

  1. With this movement, pupils raise up the fact that the mankind with its action has reduced forest area and their capacity to work as sink for carbon dioxide. Tree planting is needed to improve the carbon balance between carbon in the trees and atmosphere.
  2. Pupils raise the fact that tree planting is a significant way to reduce carbon dioxide in the atmosphere. Planting forests does not need complicated technology or big money. What we need is earth, Sun, water and seed and a man who ensures the start of growth of trees. When working together we can plant a huge number of trees.

There are two ways to join the agreement

A) Tree Planting Schools (TPS)

  • School will plant trees each year at least 0,5 hectars (5 000m2) between the years 20192025. Trees will be planted in the areas where forest hasn’t been cut in 10 years. This way a new forest (carbon sink) will be ensured.
  • School will agree with private or public land owners the suitable land areas for these climate actions. They will also agree the delivery of the suitable reforestation material for free with suppliers of seeds and seedlings. Names of partners will be published in the international media
  • School will agree with the partners about adopting trees and can use this support also partly to improve their school activities. Tree planting schools will also partner with Tree Adopting Schools (see below).
  • Schools will report the annual growth of trees to ENO Programme. ENO will publish annual summaries based of the data.

B) Tree Adopting Schools (TAS)

There are schools which are not able to plant, but want take part. Their job would be to motivate the children, teachers, parents and the local community.

  • Students earn “trees” with their work. The payment for their work or help would be “a tree”. (1 € = 1 tree) For instance helping the elderly, go shopping for them, clean the cars, collect paper, clean the garage, work in the garden
  • At school, students together earn these “trees” every year enough for 0,5 hectars (average 800 trees)
  • Tree adopting schools will find a partner from tree planting schools – or vice versa with the help of ENO. Schools connect directly. The adopting school sends money to the planting school and informs ENO at the same time. The planting school plants the trees and sends photos to the adopting school and ENO. This feedback is very important – not just for the kids but also for the adults. The overall goal is to transfer 3 million tons carbon dioxide from atmosphere by 2025 when ENO Programme celebrates 25th anniversary or latest by 2026, when Paris agreement will have 10th anniversary

Welcome to ENO Coordinators

Hi Linda Isabella Lidia,
I’m excited to welcome you to Environment Online – ENO community!
My name is Mika Vanhanen and I’ll be your host. As a part of this group you can share your ideas, inspiration, tips and tap in to our community’s resources. We’ll keep you updated on upcoming community events, activities, and programs.
Before you get started here are some great tips to stay in the loop:
Download the app to join group conversations on the go, never miss out on important news and discussions.
Add our group email address to your inbox contact list:
environment-online-eno@groups.mobilize.io (Using Gmail or Inbox? Make sure to move group emails to your primary tab).
Bookmark the group URL to your browser to get a quick online access:
http://environment-online-eno.mobilize.io/groups/37831
Great to have you on board!
Mika Vanhanen
Visit Group

Light for the Earth

Invitiamo studenti, insegnanti, famiglie e chiunque voglia contribuire a questo evento ENO proposto in tutto il mondo, ad accendere la Luce per la Terra con noi. Suggeriamo di unirvi a noi il 29 novembre 2019 alle 18:00 -ora locale- on in un altro giorno e orario a partire dal 29 novembre 2019 e il 31 dicembre 2019.

La terra sta soffrendo. Le giovani generazioni, come vedono la Terra? cosa pensano? Sentono il suo dolore o pensano di più ai cambiamenti climatici e ai cambiamenti che porterà loro tutto questo?

Potrete incoraggiali a parlare e scrivere i loro sentimenti personali sotto forma di UNA LETTERA ALLA TERRA. Questa può essere breve o lunga, può essere realizzata come una poesia, un pensiero, uno slogan o un graffito. La forma non è importante. Può essere orientata verso l’ambiente o descrivere la visione della Terra su cui vogliono vivere gli studenti. Lasciateli liberi di effettuare proprie scelte personali. Lo scopo è quello di far sentire la voce dei giovani e che loro possano descrivano i propri sentimenti

Alla fine potrete scegliete le migliori lettere / pensieri / versi / poesie … che poi i giovani potranno riportare su un grosso pezzo di tessuto (2m x 1m) dal quale in seguito creerete una lanterna. Usate pennarelli permanenti e tessuto che permetta alla luce di penetrare.

CREA una lanterna. * Vedere le istruzioni di seguito riportate.
Se possibile, appendete la lanterna sull’albero nel cortile di scuole, di parchi pubblici, nel quartiere….
Preparate un breve evento e invitate i genitori e la comunità locale a parteciparvi.
In quell’occasione ragazze e ragazzi leggeranno le loro Lettere sulla Terra.
Accendete la luce
Fate una foto e inviatela a info@enoprogramme.org insieme alla migliore “lettera alla terra” tradotta in inglese.

OPZIONALE:

  • Potete realizzare tutte le lanterne che volete. Inoltre ogni bambina/o, ragazza/o o visitatore potrà preparare la propria piccola lanterna e portarla all’evento.

REGISTRAZIONE
Questo il link https://forms.gle/3jAtJ1KiZ8Wqsfo47

N.B. il form on line fa riferimento a scuole, ma può essere compilato anche da gruppi diversi dalle istituzioni scolastiche. Analogamente, data e orario non sono vincolanti.

ISTRUZIONI – Come realizzare una lanterna
avete bisogno di:
2 m di filo / un pezzo di tessuto 2 m x 1 m / 4 m di nastro / un ago, filo e nastro forte
Tagliate il filo a metà (1 m ciascuno), piegalo e fai due cerchi. Fissate il cerchio con un nastro forte.
Tagliate il tessuto 1 m di larghezza e 2 m di lunghezza. Il tessuto può essere di qualsiasi colore vogliate, assicuratevi solo che non abbia motivi e che sia trasparente.
Scrivete le parole scelte sul tessuto. Il testo dovrebbe essere scritto a mano e nella vostra lingua madre.
Al termine, cucite il tessuto in senso longitudinale.
Cucite il tessuto attorno ai cerchi di metallo nella parte superiore e nella parte inferiore della lanterna.
Tagliate il nastro in 4 pezzi. Fissateli su 4 punti nella parte superiore della lanterna. Fate un nodo o fissatelo con un gancio.
Appendete qualcosa sul fondo della lanterna per renderla più pesante: nastri, pompon, rami, legno, scarpe … Può essere qualsiasi cosa, basta usare la vostra immaginazione!
Le lanterne sono illuminate con luci a LED. Appendete una luce a LED chiara (singola o trefoli) alimentata a batteria dal nastro in alto, in modo che si illumini di notte. Potete anche usare la luce solare o l’elettricità se lo riterrete più semplice.
Appendete la lanterna sull’albero e assicuratevi che sia accesa ogni giorno fino a dicembre.

ENOArt
Darinka Orel, ENO Slovenia
Mika Vanhanen
ENO

ENOArt is back.”Light for the Earth – Luč za Zemljo” – November 29, 2019 at 6 PM local time. Join us! Seveda ste z nami!
ENOArt è tornato. “Luce per la terra” – Unisciti a noi! http://www.lascatoladelleesperienze.it/eno/2019/11/13/light-for-the-earth-2/