Congresso “Interazione Bambini-Robot” 2021 (IBR21) IBR21

Convegno nazionale Interazione Bambini-Robot 2021 (IBR21)
13 – 14 Aprile 2021 ibr21.unimib.it

Monica Pivetti, Silvia Di Battista, Gilda Bozzi, Chiara Merisio e Edoardo Datteri Il concetto di “errore di programmazione” nelle parole degli insegnanti: uno studio esplorativo Daniela Di Donato e Paola Mattioli Superare le barriere. Processi di inclusione e innovazione negli ambienti di robotica educativa Simone Fontana Un’introduzione alla robotica per studenti di scuola secondaria di secondo grado ore 12:30

RosaDigitale 2021

In qualità di co-referente Rosadigitale per il Lazio, anche quest’anno invito a prendere parte a Rosadigitale Week: dal 6 al 21 Marzo 2021.

In tutta Italia e all’estero, dal 6 al 21 Marzo 2021, si svolgerà la sesta edizione della “Rosadigitale Week”, in occasione della giornata internazionale della donna.Organizzata da Rosadigitale, movimento nazionale senza scopo di lucro per le pari opportunità di genere in ambito tecnologico, è una manifestazione nata come viaggio iniziatico verso l’uguaglianza di genere in tutti i settori della tecnologia.L’iniziativa, che a Marzo del 2019 ha vantato più di 1311 eventi sparsi in tutta Italia e in alcuni paesi esteri, tra cui: l’America, Canada, Ucraina, Turchia, Serbia, Algeria, Bulgaria, Spagna, ha l’obiettivo di sensibilizzare genitori, anziani, ragazzi, donne, uomini, bambini, insegnanti e imprenditori alle pari opportunità di genere attraverso l’informazione, come racconta il motto del movimento: “The conquest is information”. Saranno settimane di riflessione in cui si ricorderanno le conquiste sociali delle grandi donne che hanno contribuito e di altre che tuttora cooperano attivamente per la società rendendola più innovativa, ma anche giornate ricche di eventi divulgativi e pratici, online e dal vivo, riguardanti argomenti di tutti i settori tecnologici, come: la programmazione, web marketing, robotica, elettronica, graphic e web design, giornalismo online, digital painting, fotografia digitale ecc. Non porre limiti al tuo futuro… partecipa agli eventi che verranno organizzati!Come si svolgerà la settimana? Associazioni, enti, organizzazioni, fondazioni, persone, aziende di ogni settore tecnologico, istituti scolastici di ogni ordine e grado e università che collaboreranno con Rosadigitale, organizzeranno autonomamente eventi, chiamati petali, in ogni regione italiana e paese estero. Gli eventi, preferibilmente gratuiti, possono essere di diverse tipologie: progetti, workshop, talk, seminari, laboratori, corsi online e/o dal vivo ed è consigliabile che siano rivolti a tutti, senza distinzioni di genere.

Metti in gioco la tua creatività per abbattere le disuguaglianze… realizza il tuo evento! https://rosadigitaleweek.com/crea-un-evento/

In tutta Italia e all’estero, dal 6 al 21 Marzo 2021, si svolgerà la sesta edizione della “Rosadigitale Week”, in occasione della giornata internazionale della donna. http://rosadigitale.it/it/la-settimana-del-rosadigitale-dal-2-al-15-marzo-2020/

Colora di petali il tuo paese… diventa referente o collaboratore!

Figure importanti sono anche i media partner che supportano l’iniziativa divulgandola.

Qual è il compito dei media partner?

  • pubblicizzare la manifestazione con social network, testate giornalistiche, blog, radio o tv;
  • creare articoli, video, materiali o immagini riguardanti l’iniziativa e/o i petali;
  • contattare testate giornalistiche, blog, radio o tv che possano divulgare la manifestazione.

Apri gli occhi alle persone attraverso l’informazione… diventa media partner!

Perché partecipare?

  • “The conquest is information”. Non è la donna e neanche l’uomo, è la conoscenza, l’informazione corretta, le competenze, la creatività che fa sì che una persona venga selezionata in un’azienda. Si dovrebbero considerare le caratteristiche, non il sesso.
  • I bambini vengono avvicinati subito alla tecnologia: ai tablet, smartphone, pc. Dall’altra parte ci sono le bambine, che ricevono bambole, corone da Principessa, cucine, pentole. I bambini dovrebbero avere il diritto di sperimentare sia con giochi cosiddetti “femminili” che con quelli “maschili”.
  • Le donne spesso, nelle aziende, vengono pagate meno rispetto agli uomini. È evidente quanto l’uguaglianza è ancora lontana.

Svariati sono i pregiudizi e stereotipi della società che fanno allontanare il sesso femminile dalla tecnologia e di conseguenza, da un futuro sempre più tecnologico.

Rosadigitale sarà l’unione di regioni, nazioni e paesi esteri che con i loro petali lanceranno una sfida per le pari opportunità congiungendosi per abbattere il divario di genere nel digitale.

Rose digitali saranno anche le donne e gli uomini, immersi e avvolti in una settimana dove gli innumerevoli petali saranno parte fondamentale dell’iniziativa.

Ogni rosa ha le sue spine, in questo caso le disuguaglianze, ma ha anche i suoi petali: conquiste che si spargeranno formando un tappeto che accompagnerà le donne e gli uomini al campo di battaglia.

Seguici nei social per tutti gli aggiornamenti! 

UN PETALO PER DUE: PONTE ALL’INSEGNA DELLA TECNOLOGIA DALLA CALABRIA AL LAZIO

In data 15 marzo 2021, dalle ore 9.00 alle ore 12.00, studentesse e studenti  dell’ITE R. Piria Ferraris Da Empoli, Reggio Calabria (Rc) Italia, con la loro docente di Spagnolo, Clara Elizabeth Baez (ambasciatrice eTwinning  e referente RosaDigitale per la Calabria) hanno incontrato mediante https://meet.google.com/ l’ins. Linda I.L.Giannini, in quanto esempio dell’uso della tecnologia e anche di resilienza.

Linda I.L.Giannini, referente RosaDigitale per il Lazio, ha illustrare la sua vita nella tecnologia e quanto  svolto coinvolgendo le scolaresche in attività collaborative nell’ambito della programmazione di base e non solo.

Petizione NO discarica

✍️

Invito a firmare e a diffondere la petizione : NO!!! alla discarica vicino al Parco Nazionale del Circeo http://chng.it/SFHzgxmVkLQuando togliamo qualcosa alla terra, dobbiamo anche restituirle qualcosa. Noi e la Terra dovremmo essere compagni con uguali diritti. Quello che noi rendiamo alla Terra può essere una cosa così semplice e allo stesso tempo così difficile come il rispetto. (Jimmie Begay, indiano Navajo) È inaccettabile la proposta di individuazione del sito per una DISCARICA da parte della conferenza dei Sindaci nel Comune di Latina, al confine con Sabaudia. Non si può parlare di responsabilità se si va a gravare su un ambiente protetto. Realizzare una discarica in quel sito significa incontrovertibilmente danneggiare un sistema ambientale su cui vigono le tutele integrali del Parco Nazionale del Circeo, con indubbie ripercussioni anche sul piano sanitario. Non resta difficile pensare – anzi – che sia una scelta scellerata e priva di logica la collocazione in prossimità di una riserva naturale integrale e di centri abitati a poche centinaia di metri da dove dovrebbe sorgere il sito di stoccaggio, esiste una vincolistica ambientale importante e stringente, che incide notevolmente ed inevitabilmente anche su tutte le altre attività territoriali. Il canale Rio Martino con il suo sbocco al mare, che è fiume a tutela integrale e che si trova a ridosso dell’area individuata, deve essere tutelato. La zona umida protetta di via Giulia deve essere tutelata. Ecco perché realizzare la discarica in quella zona di confine porterebbe ad un disastro ambientale senza precedenti. Il problema dei rifiuti deve essere risolto individuando siti che non possano inquinare zona ad alto valore ambientale e naturalistico.

Comitato civico Borgo San Michele https://www.facebook.com/groups/2914334138785865

Antonio D’Onofrio: «Nuova discarica, i criteri sono quelli del piano regionale e provinciale» Intervento dell’Assessore all’Ambiente Dario Bellini del 10.12.2020

“È fondamentale sottolineare come, nell’individuazione dei nuovi impianti, i criteri cui si deve far riferimento sono quelli stabiliti dal piano provinciale e da quello regionale e non altri arbitrariamente selezionati. È nostro dovere pianificare il futuro dei nostri territori e per farlo abbiamo tutti gli strumenti necessari: un piano provinciale dei rifiuti, una zonizzazione, un piano regionale dei rifiuti, l’obbligo per la Regione Lazio di istituzione degli ATO prima di individuare i possibili siti.”…In risposta a quanto detto da Bellini io rispondo e ribadisco, senza addurre “considerazioni arbitrarie”, che i criteri, non “soggetti ad interpretazione” sono quelli di seguito riportati. CRITERI DI LOCALIZZAZIONE – Piano Regionale dei Rifiuti Sotto il profilo metodologico, la procedura di localizzazione si articola nelle seguenti fasi:-

Fase 1: definizione dei fattori escludenti, discendenti dalla normativa nazionale e regionale vigente e dagli obiettivi di tutela fissati dagli strumenti pianificatori locali;-

Fase 2: definizione dei fattori di attenzione progettuale, collegati a disposizioni derivanti dalla normativa vigente che tutela aree da sottoporre a vincolo secondo il parere dell’ente interessato;-

Fase 3: definizione dei fattori preferenziali per la localizzazione degli impianti.

Aspetti ambientali

Fattori escludenti
• Siti in fascia di rispetto di 150 m da corsi d’acqua, torrenti e fiumi –

• Parchi, riserve, aree protette in attuazione della L.349/91 –
o Parco Nazionale del Circeo km. 5.5
o Lago dei Monaci km. 5.3
o Lago Fogliano km. 5.9
o Coltivazioni semplici e biodinamiche km. 4

• Zone umide–
o Distanza da “la Casa del Lago2 di GALANTE m. 936
Aspetti idrogeologici e di difesa del suolo
Fattori escludenti

• Aree a rischio idrogeologico
Aspetti territoriali
Fattori di attenzione progettuale

• Assenza di idonea distanza dall’edificato urbano: > 1.000 m; > 500 m se case sparse

• Siti in fascia di rispetto da infrastrutture quali aeroporti.
o Aviosuperficie Condor inserita in elenco ENAC Avio-Eli-Idrosuperfici

• Condizioni meteoclimatiche. – Penalizzante per impianti ubicati sopravento ad aree residenziali. Penalizzante per impianti ubicati sopravento ad aree residenziali –
o 3.8 km da Pontinia.
o 2.8 km. da Borgo. S. Michele
o 3.9 da Borgo Grappa

https://www.facebook.com/alessio.pagliari/videos/10220969233235566

CINQUANTENARIO DEL CAMPUS di Luigi Ferdinando Giannini (presidente della fondazione Campus Internazionale di Musica dal 2013 al 2017)

Il 5 novembre 2020 il Campus Internazionale di Musica di Latina festeggerà 50 anni.

Colgo l’occasione per rivolgere un pensiero alla Fondazione Campus nell’imminenza del suo 50°, pensiero che non può non essere accompagnato da ricordi, tanti e belli, per aver condiviso, nella vicinanza al suo storico Presidente, l’arch. Cerocchi, un segmento del suo cammino e per averla accompagnata verso un ulteriore approdo, con dedizione, senso di responsabilità e passione.

Quanto è legato al passato è certamente parte di una storia che, in ambito culturale, per una giovane realtà come la nostra, non ha eguali.

Quanto ha fatto il Campus in un contesto particolare, difficile, superficiale e distratto, come il nostro, nel divulgare la cultura in ambito musicale, merita certamente di ricordarne, e a maggior ragione in occasioni come questa, la portata, non solo, di un gigante che è stato in grado di raggiungere traguardi importanti: penso ad esempio al Premio del Presidente della Repubblica e alla menzione che lo precedeva, ma anche per aver intercettati e in molti casi contribuito a valorizzare, veri talenti che brillano nel firmamento musicale di preziosa luce. 

I grandi della musica sanno cosa è il Campus, per averne sentito parlare e, molti di loro, per aver partecipato al Festival Pontino che, generosamente, ha inebriato i suggestivi luoghi del nostro territorio con concerti che, attesi, sono stati sempre improntati alla cura e all’attenzione, finanche dalla ricerca dell’immagine di copertina dei cataloghi, per non dire dei programmi. Alcuni Convegni e Tavole rotonde rappresentano vere e proprie pietre miliari, per essere state un condensato di eccellenze nel coinvolgimento di musicologi, compositori ed interpreti.

Anche le recenti collaborazioni con il Conservatorio hanno rappresentato quel rafforzamento di identità, con il solo fine di diffondere la musica, elevare gli animi, regalando momenti di intense emozioni come solo la Musica è capace di fare.

L’importanza dei rapporti umani ha sempre contraddistinto il Campus che ne è stato spesso ripagato. Gli artisti, i compositori, i musicologi, gli interpreti, gli addetti ai service, i collaboratori, insomma tutti coloro che, a diverso titolo, sono stati parte di questa preziosa realtà,  come anche i primi Associati e poi i Fondatori,  che ne hanno, orgogliosi, condiviso  l’appartenenza, meritano riconoscenza e gratitudine.

I momenti sono difficili e questi ultimi anni, rispetto alle vicissitudini del passato, lo sono ancor di più, ma guardare avanti e cercare nuove strade, avendo ben presente la maestra, è stata sempre una prerogativa del Campus.

Il futuro della nostra Fondazione merita, certamente, di essere condiviso a partire da quei principi, cui i primi visionari si sono ispirati,per raggiungere sempre più entusiasmanti mete.

Sulle note del concerto di Elisso Virsaladze si celebra, nel modo migliore, questa ricorrenza..

Un caro saluto, Luigi

Latina 04 Novembre 2020

Campus di Musica, i passi di un gigante.
L’intervento: l’omaggio di Luigi Ferdinando Giannini,

già presidente della Fondazione
Latina oggi 30 novembre 2020

Presentazione di “Un’orchestra a teatro” 2017
Jacob Katsnelson con il Presidente del Campus, Luigi Ferdinando Giannini 13 luglio 2015

Gemeinsam Lernen bei uns und in Europa

https://wochenschau-verlag.de/gemeinsam-lernen-bei-uns-und-in-europa.html

Gemeinsam Lernen 2/2020

Bestellnummer:GL2_20 (Print) / 14178 (PDF)
Autoren/Hrsg.:Elke Blum. Peter E. KalbDr. Meike Kricke
unter Mitarbeit von:Petra KammerevertKatarina BarleyBirgid OertelRosaria PetrellaAlba Aragonés CañadillasDolores Ariza CabreraMacarena Espinosa SevillanoSilvia García FernándezDavid RochatDaniel HessingMerja KukkonenMeltem DikmetaşCeren EspositoKoen VossenUlrike SuntheimAlexander KartosiaJulian Storck-Odabasi
Erscheinungsjahr:2021
Auflage:1
Seitenzahl:80
ISBN:GL2_20 (Print) / 978-3-95414-178-4 (PDF)
Reihe:Gemeinsam lernen
Format:Broschur

cielo e mare

foto di Tina Laracca – Formia · Un altro giorno sta passando!! 💪 — presso Ospedale “Dono Svizzero”.

Quando, molti anni fa, mi sono occupata di scuola in ospedale e, in particolare, del Gaslini di Genova, notai le finestre delle camere di bambini e bambine che offrivano, come spettacolo, il cielo ed il mare. Pensai che per il grande dolore per una malattia così grave, che si accaniva su piccoli corpi, cielo e mare potessero rappresentare speranza e rinascita: me lo auguravo. A dicembre 2016, il mio ricovero a Formia. Sono subito entrata nella prima stanza a destra, quella tua, delle tue colleghe, degli OS e dei medici. Mi avete accolta con un sorriso rassicurate e vi siete sempre presi cura di me, oltre che degli altri pazienti. Lo avete fatto con il cuore. Lo stesso cuore che dal balcone del Dono Svizzero, alle 10.45 del 21 dicembre 2016, ho visto brillare nel cielo e che ho fermato in questa foto. Un segno del Signore, uno spettacolo che vedo rinnovarsi ogni volta che tu e le tue colleghe condividete una foto di quel magnifico cielo e mare. Ed è nel mio cuore che vi porto, insieme a coloro che ancora sono tra noi e a quanti, come Graziella SpallanzoneRoberta Bonanni, …  dal cielo si specchiano nel mare 

❤

Invito a pensare…

L’artista inglese Banksy ha voluto lasciare con una sua opera un personale tributo ai medici e agli infermieri del servizio sanitario britannico, il cosiddetto Nhs, impegnati nella lotta al coronavirus. Si tratta di un disegno, grande circa un metro quadrato, che è stato appeso vicino al pronto soccorso dell’ospedale di Southampton, Inghilterra meridionale, in accordo coi vertici dell’istituto. L’opera vede ritratto un bambino che gioca con alcuni supereroi e fra questi prende in mano un pupazzo con le sembianze di una infermiera e tanto di mascherina: questo a significare l’eroismo mostrato dal personale sanitario nella pandemia che ha sconvolto il Paese. ANSA/BANKSY

Vicovaro e i ricordi nella lettera a Tiziana C.

Carissima, ieri, distrattamente, ho sentito parlare in tv di Vicovaro. Ero nel dormiveglia e non so neanche dirti a che proposito stessero menzionando questo posto. Di colpo ho aperto gli occhi ed ho chiesto a Carlo: “perché mi ricordo il nome di questo paese? ci siamo forse stati?” e lui ha risposto che, no, non ci eravamo mai stati e che non sapeva dirmi perché mi risultasse familiare. Questa notte mi sono svegliata spesso… e dai che questo nome gironzolava nella testa. Sono arrivata addirittura a pensare che bello sarebbe avere un motore di ricerca nella nostra testa. Sai quante cose dimenticate salterebbero fuori! Poco fa ho chiesto al computer notizie. Ho impostato sia nella ricerca tra le mail che nell’hard disk … ma nulla. Nessun collegamento con Vicovaro. E poi, tutto d’un tratto mi sei venuta in mente te, Patrizia, la saletta di Roma Tre a piazzale della Radio e… lo spauracchi di Vicovaro 🙂 Chissà a chi tra noi toccò mai di andarci ?
Ecco, te l’ho voluta raccontare questa cosa 🙂
Come stai? e come va la vita da pensionata?
Un forte abbraccio amica mia. Linda

Università Roma 3 – gruppo supervisori del Tirocinio: Vanda, Tiziana, Linda, Maria Rosa, Luigia
Università Roma 3 – gruppo supervisori del Tirocinio: Patrizia, Annita, Maria
Estate 2001 Patrizia e Linda

Eraclio Sallustio, il fratello di mia nonna

Lo ricordo bene, sperava che qualcuno della nostra famiglia sarebbe diventato un musicista o che, comunque, avrebbe coltivato l’amore per l’arte.

Sono certa che sarebbe stato felice di sapere che mio fratello Luigi Ferdinando Giannini è riuscito a realizzare il suo sogno:

  • fu eletto il 23/11/2005 Membro del Direttivo del Campus Internazionale di Musica, divenendo Fondatore e Presidente della “Fondazione Campus Internazionale di Musica” costituita a Latina il 20 Dicembre 2010,
http://www.cidim.it/cidim/content/314648?db=bdmi&id=276664
Luigi Ferdinando Giannini, presidente del Campus Internazionale, 24 giugno 2015: “
https://www.latinaquotidiano.it/cultura-a-latina-il-presidente-del-campus-internazionale-giannini-qui-grandi-potenzialita-ma-serve-piu-sostegno/https://www.radioluna.it/news/2015/07/il-festival-tende-la-mano-ai-giovani-intervista-al-presidente-del-campus-giannini/

Dal 2013 il Campus organizza la Stagione “Un’Orchestra a Teatro” al Teatro D’Annunzio di Latina, e dal 2017, in collaborazione con la Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici del MIUR, il Laboratorio Orchestrale dei Licei musicali italiani nell’ambito dei Corsi di Perfezionamento musicale. 

(rif. http://www.descrittiva.it/calip/1920/CVGiannini-Luigi-Ferdinando.pdfhttp://www.campusmusica.it/allegati/files/2015/08/1341.pdf )

http://www.campusmusica.it/campus.php?page=115

tratto da il Saxofono italianohttps://www.ilsaxofonoitaliano.it/artisti/sallustio–eraclio–/

Fabio Sammarco, Saxofonista, Docente presso il Conservatorio di Musica “N.Piccinni” di Bari – www.ilsaxofonoitaliano.it La storia, i didatti e gli interpreti, gli autori e le opere del saxofono classico in Italia.
IL SAXOFONO ITALIANO (Gruppo pubblico su FB)
https://www.facebook.com/groups/1462154397423617/

Note biografiche

STUDI

Ben voluto e unanimemente apprezzato (cosa assolutamente non comune) da tutta la generazione di suoi coetanei ‘padri storici’ della didattica del saxofono in Italia che ho avuto modo di intervistare nella prima metà degli anno ‘90, si è diplomato in Clarinetto nel 1942 presso il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma, con il decano dei clarinettisti Carlo Luberti, ed ha studiato anche Composizione con Castrucci (?), Vincenzo Di Donato e Ferdinandi.

«Fu alcuni anni prima del diploma che entrai in contatto col Saxofono che il collega di studi Baldo Maestri portava in aula per farne conoscere le potenzialità». Era il 1938 e frequentava il terzo anno di clarinetto.

L’ATTIVITA’

Ha iniziato la sua attività concertistica nel 1945 chiamato dalla Rai di Roma per far parte dell’Orchestra denominata 013 (formata da 13 elementi), diretta da Piero Piccioni, in qualità di clarinettista e saxofonista tenore. Dal 1949 al ’52, invitato della RAI di Torino, entra a far parte dell’Orchestra di Musica Leggera diretta dal ‘mitico’ Cinico Angelini, in cui nella vece di clarinettista aveva l’obbligo del saxofono (condizione standard per ricoprire quel ruolo). «…le orchestre della RAI avevano generalmente in organico 2 sax alto, 2 sax tenore, 1 sax baritono a cui solo in seguito si aggiunse il sax soprano. Così il clarinetto che aveva l’incarico di primo sax alto doveva suonare anche il sax soprano». Intanto seguita a studiare il clarinetto per arrivare ad un perfezionamento nella pratica dello strumento a cui aveva dedicato fino ad allora più attenzione.

Dal 1964 riveste l’incarico come consulente musicale presso la RAI televisione di via Teulada per 3 anni. Nel 1966 entra quale “aggiunto” nell’Orchestra Sinfonica della RAI di Roma in cui viene assunto stabilmente nel ’71 (posto che ricoprirà fino al 1982 quando raggiunge il pensionamento) col ruolo di 2° Clarinetto con l’obbligo del 1° e l’aggiunta del Saxofono tenore «dopo le difficoltà che l’ Orchestra aveva incontrato per assegnare tale incarico attraverso concorsi vari indetti per questo posto». In questa Orchestra avrà modo di esibirsi sotto la direzione di esimi maestri quali Bernstein, von Karajan, Sawallisch, Muti, Accardo, Carl Boom, Ozawa, Delman, De Burgos, ecc..

Il Quartetto di Saxofoni Italiano

Con pianoforte ha tenuto concerti al sax tenore presso quelle istituzioni a cui fu possibile proporre questo organico, ma tra le formazioni in cui sarà più impegnato in quel periodo (anni ‘50/’60) ricordiamo il Quartetto di Saxofoni Italiano, prima formazione del genere nata in italia, formato da Alberto Fusco al sax soprano, Ugo Fusco al contralto (a cui subentra in seguito Baldo Maestri), Claudio Taddei al tenore (poi sostituito da Eraclio Sallustio) e Antonio Russo al baritono, oltre a partecipare a numerose registrazioni radiofoniche per la RAI, ebbe modo di farsi apprezzare in prestigiose rassegne e manifestazioni musicali. Il Quartetto italiano di saxofoni eseguiva opere tradizionali originali francesi e di autori italiani. Significativa anche la presenza a prime assolute come l’esecuzione nel 1954 a Torino della prima italiana dell’operina buffa in tre atti di Jean Francaix “Paris a nous deux” per pianoforte, 4 sax e coro, sotto la direzione di Arturo Basile, o la prima assoluta nel 1960 di “Ideogrammi 2” di Aldo Clementi al XXIII Festival Internazionale di Musica Contemporanea della Biennale di Venezia. Con il Quartetto di Sassofoni Italiano nell’anno 1964 sono state registrate moltissime composizioni (colonne sonore) di autori italiani e stranieri ed eseguiti numerosi concerti. «Numerose incisioni di questa formazione in quartetto ebbero seguito grazie all’interesse che alcuni compositori dimostrarono. Intanto Scelsi, Macchi e Maderna scrivevano spesso opere con sax per cui il Clarinetto piccolo Mib era obbligato a suonare il sax ed io, come secondo clarinetto, noto per la qualità sul sax tenore, ero spesso invitato a ricoprire le parti dedicate a questo strumento.»

AUTORE

Dedicatosi attivamente e molto apprezzabilmente alla Composizione (in cui ha prediletto la scrittura per Flauto e per Saxofono), suoi lavori si sono imposti in vari Concorsi di esecuzione, ne sono divenuti pezzi d’obbligo (al Concorso Internazionale di Stresa, al Concorso Nazionale “E. Krakamp”, ecc. ecc.), e sono entrati nei repertori di illustri concertisti.

Moltissime sue composizioni sono pubblicate dalle edizioni musicali Berben di Ancona, dalla Mercurio di Roma, da Leonardi di Milano. Inoltre, molte altre sue composizioni sono state incise da varie etichette discografiche italiane (fra queste l’RCA, la Fonit Cetra, e diverse altre minori). Nel nostro incontro il Maestro mi riferì: «…ho anche scritto una trentina di lavori, colonne sonore, anche come orchestratore, fra i quali “Venezia e il canale grande” documentario con sax, “Incursioni di Marina” che era un documentario subito successivo alla seconda guerra mondiale». In questo periodo gli capitò di dirigere nei suoi lavori anche Ennio Morricone, alla tromba, che allora ancora non si interessava di colonne sonore. Più in là nel tempo, De Melis, noto produttore a contatto con Piero Piccioni, Ennio Morricone, De Masi, ecc. gli chiese di dedicarsi a questo lavoro a tempo pieno che però non lo attirò per la costrizione di tempi che richiedeva lo scrivere per film.

Nel 1963 è finalista al Concorso Internazionale di Composizione presso la Città di Cava dei Tirreni con la sua composizione sinfonica Fantasia, eseguita dall’Orchestra della Filarmonica di Belgrado diretta da R. Blereau dell’Orchestra dell’Opera di Parigi. Nello stesso anno la casa discografica RCA ha inciso un suo Concerto per violino e orchestra Poemetto, violino solista Gennaro Rondino, con l’Orchestra Sinfonica di Roma diretti da J. R. Faure’.

Nel 1977, rappresentante il Conservatorio Martini di Bologna alla X Rassegna Nazionale dei Conservatori e degli Istituti Musicali presso la Città di Pisa, al posto del Direttore, dirigerà “I solisti di Bologna – Gli accademici” nell’esecuzione di un’opera da egli stesso scritta per l’occasione e che gli valse una Medaglia d’oro per meriti. In quell’occasione presentò anche Gilberto Monetti, Italo Cuni, Angelo Gabrielli, Michele Mastrototaro in un Quartetto di saxofoni.

Dal 1980 è stato attivo redattore e scriverà numerosi articoli per le riviste specializzate quali il mensile Strumenti e Musica e per il giornale Diapason.

La docenza in Conservatorio

Nel 1983 viene invitato dal Ministero della Pubblica Istruzione, Ispettorato Istruzione Artistica, come esperto della materia, a far parte della Commissione per l’esame dei programmi e dell’ordinamento per la trasformazione in “corso speciale permanente” del “corso straordinario” (in quanto lo studente poteva studiare saxofono solo se iscritto ad altro strumento) di Saxofono. In quell’occasione si tentò di definire inutilmente il programma di studio (un incontro tra gli allora Titolari di cattedra: Sallustio, Fusco, Mondelci, Maestri e «…si intrufolava Taddei… non ebbe seguito per la definizione di un determinato programma di studi in quanto ognuno tirava l’acqua al suo mulino e fu dunque lasciata discrezione ai singoli insegnasnti di definire un programma») e si definì la durata di studio delle materie complementari e le varie prove d’esame.

Ha fatto parte (spesso in qualità di Presidente) di numerosi Concorsi Nazionali e Internazionale di esecuzione musicale (Viareggio – circa 1985, Torre del Greco, Pompei, al concorso internazionale di flauto Emanuele Krakamp nel ‘90 e ’91, le Camenae – Paesi Vesuviani 1990, nel 1995 sarà invitato come membro esperto a far parte della commissione del 4° T.I.M. Torneo Internazionale di Musica dal direttore artistico Luigi Fait, ecc. ecc.) ed è stato membro delle commissioni per i Concorsi per strumentisti della Banda Musicale della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza.

Nel gennaio del 1988 l’ASI Associazione Sassofonisti  Italiani gli ha dedicato nel suo numero 0 de Il sassofono l’intervista di Massimo Mazzoni (riportata di seguito). Nel novembre 1992 gli è stata conferita dall’AMBIMA Lazio il Premio speciale “Gran Targa d’oro: una vita per l’arte musicale”.

L’insegnamento per il Maestro Sallustio ha inizio dal 1969/70 quando risulta incluso al 1° posto della Graduatoria del Concorso a termini abbreviati per l’allora Corso Straordinario di Saxofono e tenne a battesimo la neonata seconda Cattedra di saxofono in Italia presso il Conservatorio G. B. Martini di Bologna fino al 1978 come titolare («il concorso a termine abbreviato a livello nazionale era del 1968/69. Tale graduatoria però valeva solo per il Conservatorio per cui era stato indetto. A tale concorso parteciparono anche Maestri, Galigani ..ed altri». Benchè dal 1950, ininterrottamente, Francesco Florio insegnava già saxofono presso il non ancora Conservatorio di Salerno, ma quale Liceo Musicale annesso all’Orfanoptrofio “Umberto I”, nel 1963 la prima Cattedra istituzionale, in un Conservatorio, era stata attivata ma tenuta a battesimo da Alberto Fusco al “Rossini” di Pesaro solo dal 1965/66. Nel 1969/70 entro nell’insegnamento anche Ugo Fusco inaugurando la nuova cattedra a Pescara, nel 1970/71 si aggiunge una cattedra anche al Conservatorio Alfredo Casella dell’Aquila dove sarà ancora una volta Alberto Fusco, trasferitosi nel frattempo presso l’Istituzione abruzzese a tenere a battesimo la nuova scuola, quindi Baldo Maestri a Pesaro nel ‘72 che, trasferitosi per una nuova cattedra, a Frosinone, fu sostituito da Romano Mauriello). Dal 1978 al 1982 fu a l’Aquila (dove per un breve periodo insegnò contemporaneamente Musica d’insieme per strumenti a fiato) come assegnazione provvisoria al posto di Mauriello che ne era titolare, l’anno ’82/83 fu a Perugia in assegnazione provvisoria dove arrivò Mondelci nell’84, nell’anno 1983/84 fu di nuovo a Bologna e dal 1984/85 tornò definitivamente a l’Aquila dove rimase fino al 1988 anno del suo pensionamento.


Altre note

SUOI ALLIEVI

Il Maestro formò numerosi allievi tra cui ricorda i diplomati Daniele Antinoro (docente presso il Conservatorio di Trapani e successivamente Palermo),  Giancarlo Rango (che al pensionamento sostituì il suo maestro nell’insegnamento a Bologna), Gilberto Monetti (Docente di Saxofono al Conservatorio “B. Maderna” di Cesena dal 1984, dal 1995 al pensionamento, nel 2012, è stato titolare della stessa cattedra presso il Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna) e Stefano Di Battista successivamente una delle massime espressioni del jazz italiano nel mondo.

Con lui hanno anche studiato, per alcuni anni della loro formazione, Giuseppe Berardini (docente presso il Conservatorio di musica di L’Aquila), Daniele Faziani (dopo vari trasferimenti dall’anno 2011/12 ad oggi è docente di saxofono presso il Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna), Roberto Frati (docente con cattedra di sassofono presso il Conservatorio di Musica L. Cherubini di Firenze), Angelo Gabrielli (saxofonista concertista e Direttore d’Orchestra), Valter Nicodemi (dopo vari trasferimenti dal 2007/08 docente presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni” di Bari), Antonello Ustino (dal 1997/98 docente presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni” di Bari).

FOCUS

Dopo Francesco Florio a Salerno nel 1950 (per comprendere l’iter didattico istituzionale di Florio sono da puntualizzare le date sostanziali a definire Salerno la ‘culla’ della Scuola di saxofono in Italia: 1950. La Scuola di Musica annessa all’Orfanotrofio Umberto 1° è Liceo Musicale. Ne è direttore Domenico D’Ascoli. Francesco Florio è incaricato dell’insegnamento del saxofono;  1953. Il Liceo Musicale è pareggiato ai Conservatori di Stato. Florio è titolare dell’insegnamento del Saxofono; 1959. Il Liceo Musicale diviene sezione staccata del Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli. Ne ricopriranno l’incarico direttivo, dopo D.D’Ascoli, dapprima Terenzio Gargiulo e successivamente Aladino Di Martino del Conservatorio S.Pietro a Majella di Napoli. Florio è titolare della Cattedra di Saxofono; 1980. Autonomia come Conservatorio di Salerno. Florio è titolare della Cattedra di Saxofono), Alberto Fusco a Pesaro nel 1965 (benchè la Cattedra fosse stata istituita già nel 1963 ma affidata all’insegnante di Oboe, Sidney Gallesi, che per carenza di allievi rischiava la soppressione della sua Cattedra), Eraclio Sallustio risulta storicamente il 2° insegnante di Saxofono in un Conservatorio di Stato ma 3° cronologicamente ad avviare una ‘Scuola’ di saxofono in Italia.

INCONTRO CON ERACLIO SALLUSTIO, intervista di Massimo Mazzoni, da IL SASSOFONO, organo di stampa dell’ASI – Associazione Sassofonisti Italiani, n.0, gen/maz 1988.

MM) Qual è stato il suo primo incontro con il sassofono?

ES) Il mio primo incontro con il saxofono è stato del tutto casuale.

Frequenta il terzo anno di clarinetto presso il Conservatorio di Musica di Santa Cecilia a Roma nell’anno 1938 e tra gli allievi c’era un ragazzo che già allora dimostrava di possedere spiccate doti jazzistiche e musicali che molto spesso si presentava in Conservatorio con il saxofono contralto per farci ascoltare le sue esecuzioni, che tutti noi colleghi accoglievamo con interesse e stupore.

Questo ragazzo era Teobaldo Maestri, che in seguito si è affermato in campo jazzistico e classico.

MM) Perché la scelta di questo strumento?

ES) Come accennato prima, la scelta del saxofono maturò proprio con il contatto avuto con Maestri e la passione per questo strumento scattò quasi immediatamente tanto che durante le vacanze estive ci ritrovammo insieme in tournée;  Maestri suonare il saxofono contralto ed io il tenore, che fu in seguito il mio strumento preferito per l’inserimento nell’orchestra della RAI 013, diretta da Piero Piccioni (Morgan) e in seguito con l’Orchestra Angelini per molti anni presso la Rai di Torino fino alla definitiva assunzione presso l’Orchestra Sinfonica Rai di Roma.

MM) Quale esperienza ha tratto dai suoi studi?

ES) Come molti sanno, le difficoltà concrete nell’affrontare lo studio di questo strumento si possono riassumere in tre punti fondamentali: emissione, intonazione e vibrato.

Per l’emissione è necessaria la ricerca di un bocchino di media apertura con ance flessibili, che offra sicurezza e spontaneità nell’emettere suoni gravi, medi e acuti.

L’intonazione e il sistema di vibrare i suoni sono due cose perfettamente parallele farà loro, perché proprio nel vibrare i suoni si corre il rischio di alterarli.

Jean Marie Londeix nel suo trattato “il sassofono nella nuova didattica” si esprime sul vibrato in questo modo: “vibrare soltanto le note ritenute più sicure nel intonazione e mantenere un equilibrio quasi intenzionale senza forzature, onde evitare grosse delusioni”.

MM) Quali sono i compositori che più apprezza?

ES) La letteratura per il saxofono è purtroppo ancora limitata è quasi tutta la migliore produzione è dovuta ai compositori francesi come Bozza, Dubois, Ibert, Glazounov, Jolivet e Debussy che sono i miei preferiti; tra gli italiani Goffredo Petrassi, Adone Zecchi, Silvano Bussotti e Luciano Berio.

MM) Come definirebbe questo strumento nello sviluppo classico?

ES) Personalmente ritengo che questo strumento nell’inserimento nell’Orchestra sinfonica vada visto come elemento solistico, date le sue grandi risorse timbriche.

Nella Banda musicale invece è stato rivoluzionario l’inserimento della sezione completa, che ha colmato il vuoto nella distanza timbrica fra gli strumentini e gli ottoni. Si è colmato così un vuoto denunciato da molti cultori della Banda musicale.

MM) Cosa pensa del sassofono nella musica jazz, leggera e classica?

ES) Sono ottimista per il futuro di questo strumento perché viene accolto sempre con maggiore favore ed entusiasmo nelle sale da concerto con sempre maggiore presenza di pubblico e di giornalisti che con le loro critiche sempre più positive al riguardo ne fanno progredire l’immagine.

Anche le incalzanti richieste di iscrizione dei giovani per il Conservatorio, che purtroppo non sono quasi mai accolte per mancanza di disponibilità dei posti, fanno ben sperare con ottimismo per il futuro di questo strumento.

MM) Cosa pensa dell’inserimento di questo strumento nei Conservatori di musica e della sua impostazione?

ES) Con il passaggio della Cattedra di saxofono da Straordinaria a Permanente Speciale le richieste di iscrizione da parte dei giovani sono sempre più numerose tanto da indurre i direttori dei Conservatori a raddoppiare le classi. In moltissimi altri purtroppo la cattedra non esiste.

Mi auguro perciò che al più presto la Cattedra passi ordinaria tanto da obbligarne l’inserimento in tutti i Conservatori di stato.

MM) Ha progetti e consigli per favorire lo sviluppo di questo strumento?

ES) I miei progetti per favorire ulteriormente lo sviluppo di questo strumento sono molteplici, nell’ambito professionale proprio in questi ultimi mesi dell’anno ho firmato un contratto con la Casa Editrice di Ancona, la Berben, per circa una ventina di brani per concerti da camera per gruppi con l’inserimento del saxofono, in alcuni casi quartetti e tri esclusivamente di sassofoni, altri con arpa, pianoforte, saxofono e percussioni, alcuni di questi già pubblicati. Tutti accostamenti un po’ originali che mi auguro incontrino l’interesse e la curiosità sia degli strumentisti che del pubblico.

Gruppi di appartenenza

Quartetto di Saxofoni Italiano


Registrazioni

[LP • Dall’Ottavino Al Contrabbasso (N.1) • interpreti vari (E. Sallustio/Sx o Baldo Maestri/Sx) • Grand Prix  GP 115 • in Malinconia (A • 196x • 1’55”) di P.Morelli e con opere per altri strumenti di autori vari];

[LP • Per soli strumenti n.2 • Interpreti vari (E. Sallustio/Sx o Baldo Maestri/Sx) • Grifo records 1970 • disco monografico con Orizzonte – B e Argini, per sax alto solo, di Sallustio, e opere per altri strumenti anche di autori diversi];

[LP • Natura e Musica N.1 • Baldo Maestri/S, Alfio Galigani/A, Eraclio Sallustio/T, Antonio Russo/B, Bruno D’Amario/Ch • Grand Prix GP. 121 • 1968 • con Saxologia (Q&Ch) di Sallustio e musiche per altri strumenti di vari autori]

Opere

Altair concerto  A Pf – 1991
Argini  A – 196x
Balseyla  Q
Concerto VI  A Pf – 1990
Cralas  Q – 1985
Dialogo a due  S B – 1978
Equilibrio  A – 196x
Eraclea  A & O. – 1983
Evanescenza  A – 1978
Fantasia  Cl/Sx & O. – 1968/69
Festa  A – 196x
Gengister  A Pf – 1991
Gilber  T Pf
Gis  T Pf – 1990
Gis n. 2  Q – 1994
Gis n. 3 a  A
Gis n. 3 b  A – 1992
Il commendatore  B – 196x
Impressioni  B Vib Xil Timp – 1971
Incontri  A Perc – 1981
Incontri a tre  A Trbn Pf
L’eraclea  Q
La breiga  Fl A Ar – 1987
La grande H  Q Pf – 1977
La kramel  Pf Q
Logaritmi  Fl Cl Tr T
Lugor  A Pf – 1983/84
Lunaris  Sx & O.a – 1980
Metamorfosi  Fl Ob A Fg – 197x
Mosinas  A & O.
Omicron  A T
Orizzonte -A  A – 196x
Orizzonte -B  A – 196x
Paolissiana  S Va Vc Flic Vib – 1990
Paolissiana n. 2  Q & O. – 1990
Performance  A Pf – 1988/90
Primo incontro  Q – 1982/83
Ricleila  Fl A C Ch
Samira  S V Va Vc Vib
Saxduo da concerto  S B
Saxemily  A Pf – 1992
Saxofonia  S Sx.ens 2Cl Cl.bs
Saxologia  Q Ch – 196x
Saxologia  Q – 1986
Saxologia n. 2  Q – 1986
Saxologia n. 4  Q
Saxologia n. 6  Q – 1994
Saxologia V  Sx.ens
Saxologo  A – 196x
Siesta  A – 196x
Sissy concerto I  Pf Q
Slegels  A – 1987
Studio A  2A T
Studio B  2Sx
Studio da concerto n. 4  A
Studio solistico da concerto  T – 1988
Telesia  Fl Q – 1973/74
Tre movimenti  A Q.a – 1995 
Valsinia  Fl Q – 1978

Conferenza internazionale sulla didattica a distanza “Distance learning during lockdown”

International Conference “Distance learning during the lockdown”SESSIONE 1

International Conference “Distance learning during the lockdown”SESSIONE 2

International Conference “Distance learning during the lockdown”SESSIONE 3

International Conference “Distance learning during the lockdown”SESSIONE 4

International Conference “Distance learning during the lockdown”SESSIONE 5

Buongiorno a tutte e tutti,
è per me un vero onore incontrarvi in questa domenica di metà giugno e ringrazio quanti hanno accolto il nostro invito ad intervenire con proprie esperienze e testimonianze.
Per prima cosa eccomi a voi con i saluti di Mika Vanhanen, ovvero di colui che nel 2000 ha  fondato il progetto ENO avendone costante cura per tutti questi venti anni.
Ai suoi saluti unisco i miei augurandovi buon lavoro.

Good morning, everyone,
It is a real honour for me to meet you on this Sunday in the  mid-June and I thank all those who have accepted our invitation to speak with their own experiences and testimonies.
First of all, here I tell to you the greetings of Mika Vanhanen, who founded the ENO project in 2000 and who has taken constant care of it for all these twenty years.
With his and mine greetings, I wish you good work.

Portale internazionale ENO
https://www.enoprogramme.org/

ENO from Italy
https://www.facebook.com/EnoItaly/

ENO Teachers
https://www.facebook.com/groups/461418417384956/

Blog ENO from Italy
http://www.lascatoladelleesperienze.it/eno/

Youtube: Latina, Italia: one bouganville for Eno tree project 2020
https://youtu.be/-rVO5PBBK_o

Thank you all. The conference was very interesting

Linda I.L. Giannini
Coordinatrice ENO per l’Italia

Conferenza internazionale sulla didattica a distanza “Distance learning during lockdown”

Da “Il Gazzettino vesuviano”: “Distance learning during lockdown” la conferenza internazionale che vedrà partecipare il 14 giugno relatori da più parti del mondo. Incontro sula piattaforma online ‘Zoom’, trasmessi in diretta (live simulcast) su ‘Radioselfie.it’ [da Andrea Ippolito -11 giugno 2020]


Al via il seminario ed incontro tra docenti di diverse nazionalità riguardante la didattica a distanza, presenti anche il presidente del club UNESCO di Baronissi, Umberto Landi, nonché la coordinatrice nazionale ENO Environment, Linda Isabella Lidia Giannini.

Supporta l’evento anche la Associazione sportiva dilettantistica San Paolo 1970 di Gragnano.

I relatori provenienti da India, Paraguay, Spagna, Malta, Bulgaria, etc., si incontreranno il 14 giugno sulle piattaforma online “Zoom” e verranno trasmessi in diretta (live simulcast) su “Radioselfie.it“.

Ad organizzare il tutto é la prof.ssa Olga MoscaQuality Label eTwinning ed in servizio presso il IV Circolo Didattico di Scafati, la quale si occupa, tra le altre cose, di eTwinning.

eTwinning é la piattaforma europea di gemellaggi elettronici tra scuole a cui possono accedere (una volta riconosciuti dalle Unità Nazionali, per l’Italia l’INDIRE  – Firenze) solo insegnanti e personale della scuola.

I gemellaggi avvengono tra scuole, insegnanti e alunni dei paesi dell’area Schengen  a cui si aggiungono altri paesi dell’ex blocco sovietico (Ucraina, Azebaigian, Georgia…), la Giordania, il Libano, la Tunisia.

La didattica a distanza in prospettiva internazionale

Distance learning during lockdown” é dunque la conferenza internazionale che vedrà partecipare, il 14 giugno, i seguenti relatori:

Timeline e link della “International conference”
del 14 giugno 2020:

=================================================================
1st meeting 10.00/10.30

10.00
Umberto Landi – President Unesco club Baronissi
Linda Isabella Lidia Giannini – Italian Coordinator ENO – Italy

10.10
Heena Sharma – Seth Anandram Jaipuria School – Uttar Pradesh – Best practices/Tools followed during lockdown in the field of education
10.20
Hari Krisna Patchav -Zp High School – Andhra Pradesh – Pratical issues faced by the students in learning lessons through online

Join Zoom Meeting
https://us04web.zoom.us/j/9516816666?pwd=clBERU1ocWR0QTh1STFVYUxOSklpdz09
Meeting ID: 951 681 6666
Password: 2dvk4y

==================================================================
2nd meeting 10.30/11.00
3rd meeting 11.00/11.30

4th meeting 11.30 /12.00
5th meeting 12.00/12.30
==================================================================

  • Heena Shama, Cross curricular teacher – Primary school, Seth Anandram Japuria School, Ghaziabad – Uttar Pradesh, India
  • Omar Hammad, English teacher- Secondary school, Asrar Qabandi School, Palestine. Gaza Strip – Rafan
  • Necip Akca, English language teacher – Primary school, Golkoy Ahmet Naci Coskunoglu, Bodrum, Turkey
  • Daniela Tsoneva, Italian and French languages teacher – Secondary school, A.S. Pushkin, Varna, Bulgaria
  • Annabelle Azzoppardi, LSE ( Learning Support Teacher) – Primary school, St. Theresa College, Lija Balzan Iklin, Malta
  • Alma Gil and Laurent Hurley, head master and  English conversation assistant –Primary school CEIP Guliena, Seville, Spain
  • Mbarek Akaddar, Teacher  – Secondary school, Beni Mellal, Morocco
  • Valeria Malaquin and Nilda Lauz, Cross curriculat teachers – Primary school, Esquela No 145, Montevide, Uruguay

Scuola, dal distanziamento alle modalità di ingresso: ecco le indicazioni del Comitato tecnico-scientifico per settembre

https://www.miur.gov.it/web/guest/-/scuola-dal-distanziamento-alle-modalita-di-ingresso-ecco-le-indicazioni-del-comitato-tecnico-scientifico-per-settembre

DOCUMENTO TECNICO SULL’IPOTESI DI RIMODULAZIONE DELLE MISURE CONTENITIVE NEL SETTORE SCOLASTICO

https://www.miur.gov.it/documents/20182/2467413/DOCUMENTO+TECNICO+SULL%E2%80%99IPOTESI+DI+RIMODULAZIONE+DELLE+MISURE+CONTENITIVE+NEL+SETTORE+SCOLASTICO.pdf/8d3ca845-d7a7-d691-ec78-1c1ac5e5da53?t=1590689741359

Considerazioni post lock down

… non dico che non si debba andare in giro per negozi e locali…
ma perché evitare di farlo in sicurezza vanificando i sacrifici di mesi?

Da una parte c’è chi rischia la vita per salvare la nostra … dall’altra chi mette al primo posto la sosta nei locali senza rispettare le norme di sicurezza, mettendo così in difficoltà anche i gestori degli esercizi  commerciali

Navigare tra i libri e le parole

Leggere:tutti organizza per la Giornata Mondiale del Libro una diretta streaming dalle 10:00 alle 20:00 con scrittori, attori e registi

Da 10 anni il mensile Leggere:tutti organizza “Una Nave di Libri per Barcellona” in occasione della “Festa di San Giorgio, i libri e le rose” che si tiene nella città catalana il 23 aprile, Giornata Mondiale del Libro. A causa del Coronavirus nel 2020 non avrà luogo la traversata verso Barcellona con la Nave, ma si potrà comunque “Navigare tra i libri e le parole”.
Leggere:tutti ha chiamato tutti coloro che sono stati, o sarebbero stati nel 2020, protagonisti sulla Nave di libri a partecipare a un grande evento in diretta per tutta la giornata di giovedì 23 aprile con interventi, presentazioni di libri, esibizioni musicali e performance teatrali che si svilupperanno intorno a tre parole: “Cooperazione, Solidarietà, Gratitudine” Annalisa Nicastro, Sergio Auricchio, Sandro Capitani, Luisa Sodano, Bruno Gambacorta, Gianni Zagato coordineranno gli incontri tramite Skype e canale YouTube con Eraldo Affinati, Viola Ardone, Paolo Ambrosini, Antonio Aprile, Allegra Bartalucci, Olivia Belli, Renato Bernardi, Annarita Briganti, Valerio Calzolaio, Massimo Carlotto, Ascanio Celestini, Katia Colica, Claudio Damiani, Maurizio de Giovanni, Stanislao de Marsanich, Oscar di Montigny, Antonello Giannelli, Pietro Greco, Giordano Bruno Guerri, Veit Heinichen, Mimmo Locasciulli, Pierluigi Lopalco, Gino Manfredi, Stefano Mantegazza, Giusy Mantione, Giuseppe Marchetti Tricamo, Melania Mazzucco, Peppe Millanta, Carlo Ottaviano, Fabrizio Paterlini, Telmo Pievani, Plutonium Baby, Roberto Riccardi, David Riondino, Eugenia Romanelli, Valerio Rossi Albertini, Carlotta Rondana, Donald Sassoon, Gaetano Savatteri, Silvia Scapinelli, Maurizio Serra, Peppe Servillo, Marco Spagnoli, Simona Sparaco, Emanuele Trevi, Valerio Varesi, Andrea Vitali, Massimo Zamboni, Giorgio Zanchini, Voci nel Deserto.

Gli autori potranno rispondere a domande da far pervenire attraverso mail, Whatsapp e Whatsapp Audio.

Come partecipare: Info sul sito www.leggeretutti.it
Inoltre inviando una mail a info@leggeretutti.it si riceveranno aggiornamenti e variazioni del programma, sarà possibile prenotare copie dei libri con dedica degli autori e chi vorrà riceverà in omaggio l’ultima copia di Leggere:tutti in formato digitale.
Contatti Leggere:tutti: tel. 06.44254205, info@leggeretutti.it https://leggeretutti.eu/giornata-mondiale-del-libro/

https://www.youtube.com/channel/UCFM7SPriIxEjiAqCw08oTsQ

Lo Studio Medico augura una serena Pasqua e ….anche se lontani vi siamo vicino….a presto

In questo mento di emergenza, la nostra interdisciplinarità si nota anche in questo messaggio. Siamo distanti, ma siamo vicini. Siamo vicini all’utenza e torneremo più forti di prima a risolvere i vostri problemi.
Un caro saluto e un abbraccio alle mie pazienti.

La dottoressa Ornella Pellicone

Eea e la volpe

Da quando abbiamo scoperto la cura per il cuoricino di Eea, lei ha cominciato a dormire più a lungo la notte. Immancabile però è il suo risveglio alle 5 o, comunque, quando fuori è ancora buio. Così, prima dell’alba, è previsto un giretto in giardino. Da alcuni giorni qui da noi c’è una novità: una volpe. La volpe,  temeraria e forse un tantinello curiosa, si avvicina molto ad Eea …  ed Eea, temeraria anch’essa, puntualmente cerca di correre verso la volpe senza però riuscirci perché non la lasciamo mai libera quando è in giardino. Se fosse libera di andare dove meglio crede, certamente si lancerebbe alla ricerca di tutti i mici del circondario con conseguenze ben prevedibili e spiacevoli.

Appena la luce del giorno illumina tutto, la volpe scompare ed Eea, una volta tornata in casa, comincia a cercarla guardando fuori.

Ha così inizio (anche) per lei la piacevole attesa di un nuovo incontro.

Non fermiamo la solidarietà

Questa è un’occasione per trasformare un’emergenza in una gara di solidarietà. 🤝
Cambiamo il modo di vedere e di pensare. 👀💡
Non sono più “io ho paura del contagio”😱 oppure “io me ne frego del contagio”🤣, ma sono IO che preservo l’ALTRO. ❤

Io mi preoccupo per te.🙎‍♀️ ❤ 🙎🏻‍♂️
Io mi tengo a distanza per te. 🗣️. …. 👤. …. 👥
Io mi lavo le mani per te. 🤲
Io rinuncio a quel viaggio per te. 🚘🚡🚝✈️
Io non vado al concerto per te. 🎹🥁🎷🎺🎸🪕
Io non vado al centro commerciale per te. 🏢🛒🛒🛍️🛍️
Per te. ❤
Per te che negli studi medici e negli ospedali aiuti i malati. 👩🏻‍🔬. 👨‍🔬. 🏥.
Per te che sei dentro una sala di terapia intensiva. 🛏️. 🛌
Per te che sei anziano e fragile, ma la cui vita ha valore tanto quanto la mia👩‍🦯👨🏽‍🦯👩🏻‍🦽👨‍🦽
Per te che stai lottando con un cancro e non puoi lottare anche con questo. 💊💉🩸
Io spero che in #ItaliaNonSiFermi la solidarietà. 🤝

Facebook ricorda

Licia Cianfriglia ha condiviso un ricordo —

24 marzo alle ore 20:38 · Era il 2015 … il 24 marzo 2015. In ANP discutevamo di curricolo digitale con tanti autorevoli amici esperti…si riconosco in foto.

Linda Isabella Lidia Giannini Licia, grazie per aver condiviso questo ricordo. Mi si vede poco, solo i capelli e la mano con i figli condivisi con Roberto Maragliano … ma l’importante è aver fatto parte del gruppo digitale-anp

www.curricolodigitale.it

Licia Cianfriglia: Linda Isabella Lidia Giannini qui si vede anche Daniele Barca…proprio un gruppo top!

Volendo… c’è sempre qualche cosa da fare

• indossa abiti 🧥🥼👚👕👖👔👗👙👘che ti fanno stare bene
• truccati💄💋👄👀, se ti fa piacere
• ascolta la musica🎧🎼
• canta 🎤
• rilassati 🧘‍♀🧘🏻‍♂
• leggi libri, poesie📚📖
• scrivi ✍su un diario 📕 pensieri, poesie, progetti, sogni..🧸
• invia lettere 📤📭 e leggi quelle che ricevi 📥📬
• disegna🎨🖼
• lavora🖥💻📱 💼da casa🏬
• viaggia con la fantasia 🚠🚆✈🎇
• aiuta come puoi chi ha bisogno 🏥
• raggiungi a distanza, persone care e conoscenti 📲🖥
• prenditi cura 💕💞di ciò che hai intorno: persone👩‍👩‍👦‍👦, animali🐶🐱🐤🐡, piante 💐🌹🌺, cose🧺
• gioca 🤹‍♀🤹🏻‍♂
• fa attività fisica 🏋🏻‍♀🤸🏼‍♀
• seleziona informazioni 📃📄📰veritiere e condividile➿
• vedi films🎞 📺divertenti e rilassanti
• 💕 💑👩‍❤‍👩💏👩‍❤‍💋‍👩.
• vivi 🎀

Linda

PS chi lo desidera, può aggiungere altri suggerimenti. Linda

Facebook ricorda

19/03/2012 – 19/03/2020 Pinocchio 2.0 social

Stefania Manca
27 marzo 2012 ·  Visibile sul diario Ecco un articolo apparso nella pagina Cultura e Spettacolo de La Provincia di Como il 19 marzo 2012, cui vengono riportati alcuni stralci di una mia intervista telefonica sui SN e l’ultimo numero di TD dedicato al tema (per leggere il pdf intero: http://www.descrittiva.it/calip/1112/como-provincia2012.pdf, grazie a Linda Giannini!). — con Linda Isabella Lidia GianniniMaria RanieriFabio LositoSanti ScimecaStefania CucchiaraIsabella BruniNadia Sansone e Beatrice Ligorio

Pensieri dopo una breve passeggiata con Eea

14/03/2020 Eea ha bisogno di uscire, i suoi rientrano tra i bisogni irrinunciabili che consentono, in questo periodo, di varcare, anche se per poco, la soglia di casa. C’è stata, dunque, anche ieri una breve passeggiata con lei, qui, nel quartiere. Emozionante è stato vedere e sentire aria di festa provenire dai balconi. Nessuno in strada, ma tutte e tutti disposti a ricambiare saluti a distanza ed a cantare. Tra le canzoni ascoltate… Volare (di Modugno), Felicità (di Romina e Albano) … No. Non mi sono sentita triste. Il mio umore è stato accompagnato dalle bandiere tricolore o arcobaleno svolazzanti tra i palazzi e i disegni colorati recanti sempre la medesima speranza: ANDRA’ TUTTO BENE. Non ho fatto foto né video, perché voglio conservare così il ricordo di questi giorni, un po’ come ricordo con affetto le corse con i pattini durante il periodo dell’ Austerity (1973). Linda

https://twitter.com/OperaNational/status/1237757165135368193?fbclid=IwAR1_shCIxEdssZevTCHcfdp3rfNXbUk7rfnWzbrZEXKqYLVjtnIBMcdCEYg

Proposta per chi si lamenta

14/03/2020: a chi si lamenta perché a molti di noi è stato chiesto di restare in casa, propongo di rivolgere un pensiero a chi, nel nostro Paese, per garantire la nostra sopravvivenza, a casa non po’ stare… ed a chi vive in altre nazioni e viene considerato sacrificabile in nome dell’economia. Linda

https://www.repubblica.it/esteri/2020/03/13/news/coronavirus_il_60_dei_britannici_dovra_contrarre_il_covid19_per_sviluppare_l_immunita_di_gregge_-251163099/

Iniziativa della farmacia di Via Milano LT

Abbiamo potenziato il SERVIZIO A DOMICILIO soprattutto per le persone anziane, gli immunodepressi e i pazienti con più patologie. 🚚 ➡️ Ricordiamo la possibilità di inviarci una mail con in allegato le prescrizioni mediche all’indirizzo : farmacia.morbellalatina@gmail.com. 🖥 Faremo in modo di lavorarle nel più breve tempo possibile e di consegnarvele A DOMICILIO. #consegnaadomicilio#farmacia#consegnafarmaci#servizi#farmacisti#iorestoacasa#andratuttobene#noirestiamoinfarmacia#latinacittà

I consigli di Muso a Muso

IL TUO CANE PERDE PELI IN CASA? GUARDA IL VIDEO, ABBIAMO LA SOLUZIONE !!!

IL TUO CANE PERDE PELI IN CASA? GUARDA IL VIDEO, ABBIAMO LA SOLUZIONE !!!

Il Tuo Cane sta Perdendo Pelo per Tutta Casa? 😱🐕Guarda il video, Abbiamo la soluzione !!!Tranquilla, se hai un cane a Pelo Medio-Corto è normale che stia perdendo pelo… in questo periodo sta cominciando la Muta. Nel video ti spieghiamo esattamente Passo Passo quello che devi fare per non ritrovarti casa piena di peli 😁 Il periodo della muta è sempre più prolungato a causa delle temperature altalenanti e con le temperature alte dei giorni scorsi abbiamo notato che hanno anticipato la muta. Aiutalo a togliersi il cappotto invernale che altrimenti può causargli dermatiti e può essere un rifugio per pulci e zecche che in questo periodo stanno iniziando a ripopolarsi. Guarda il video fino alla fine e scopri gli strumenti e le tecniche per salvare il Pelo del tuo Cane ⤵️

Pubblicato da Muso a muso su Mercoledì 1 aprile 2020

by Ambulatorio Veterinario Gottaldi

Via Legnano, 51 Latina 0773 480695

by Ambulatorio Veterinario Gottaldi
Buonasera a tutti.
Data la situazione di emergenza che ci vede tutti unitamente coinvolti, ho deciso di mettermi a disposizione per visite e assistenza domiciliare per tutti coloro che non ritenessero opportuno raggiungermi in Ambulatorio. A tali interventi domiciliari NON VERRA’ assolutamente applicata alcuna maggiorazione tarifarria.
Per usufruire del servizio sarà sufficiente contattarmi per un appuntamento. Sarà mio impegno adottare ogni misura di sicurezza per prevenire rischi.
Lo svolgimento dell’attività ambulatoriale resterà comunque invariato.
Grazie mille,
D.ssa Maria Cristina Gottaldi

CORONAVIRUS  IN QUARANTENA CON CANE E GATTO: ALCUNE RACCOMANDAZIONI

Voglio a tale scopo fare un po’ di chiarezza, riportando alcune notizie da fonti sicure ed accreditate. Ad oggi non c’è alcuna evidenza scientifica che gli animali domestici possano trasmettere il virus Covid-19 ai loro proprietari. Nessun animale inoltre ha sviluppato i segni clinici della malattia.

Alcune raccomandazioni:

  • La convivenza con cane e gatto può essere un’ottima fonte di maggiore benessere e tranquillità. Via libera a carezze, coccole e abbracci che sono ritenuti anche curativi per l’umor di tutti i componenti della famiglia, adulti, anziani e bambini;
  • Controllate il libretto sanitario del vostro “amico”, alcune vaccinazioni si possono rimandare in questo periodo di distanziamento, ma NON quelle contro LEISHMANIOSI e LEPTOSPIROSI
  • Gli ambulatori sono aperti per le cure necessarie ma gli ingressi sono regolati e scaglionati, quindi telefonate per chiarimenti ed eventuali appuntamenti;

Cosa si deve fare al ritorno della passeggiata??

  • Le zampe di fido NON trasportano il COVID-19 in casa. Però per strada si sporcano ed è buona regola pulirle usando apposite salviette detergenti per la pulizia degli animali, oppure acqua e sapone.  NON vanno usati sgrassatori detergenti, ALCOOL o disinfettanti di altro genere che possono irritare la pelle ed essere tossici per il cane e/o gatto che tenderà a leccarsi (MAI USARE CANDEGGINA!!!!!!!!)

Fiaba africana

da una segnalazione dell’amica Annita De Carli (Roma):

Durante un incendio nella foresta, mentre tutti gli animali fuggivano, un colibrì volava in senso contrario con una goccia d’acqua nel becco.
“Cosa credi di fare?” gli chiese il leone.
“Vado a spegnere l’incendio!” rispose il piccolo volatile.
“Con una goccia d’acqua?” disse il leone con un sogghigno di irrisione.
Ed il colibrì, proseguendo il volo, rispose: “Io faccio la mia parte!”.
Ognuno di noi può fare qualcosa – nei limiti della disponibilità di tempo libero, di denaro, di propensione – per aiutare i nostri amici con la coda.

02/04/2020: perdonate, ma tutto questo sacrificio non lo vedo. Penso che possiamo tentare di fare tesoro di questo periodo cercando anche di impegnare al meglio il nostro tempo. Salvo che non ci siano conflitti in famiglia o persone in pericolo di vita, ci viene offerta una occasione unica: sta a noi non sprecarla.

Libri gratuiti: oltre 20 milioni di testi

INTERNET ARCHIVE: questo è il link che vi rimanda al database generale. Si possono attivare dei filtri per cercare in base all’anno di pubblicazione, alla lingua, all’autore e alle collezioni.
INTERNET ARCHIVE Books to Borrow: con quest’altro link si accede ad un’area fornitissima, anche qui piena di libri in italiano, da dove prendere in prestito, dunque gratuitamente, sul proprio device un libro per 15 giorni.

RosaDigitale 2020

In qualità di co-referente per il Lazio di RosaDigitale, invito a partecipare dal 2 marzo al 30 aprile 2020. [per maggiori informazioni clicca qui per accedere al sito ufficiale]

In tutta Italia e all’estero, dal 2 Marzo al 30 Aprile 2020, si svolgerà la quinta edizione de “La settimana del Rosadigitale” in occasione della giornata internazionale della donna.
Organizzata da Rosadigitale, movimento nazionale senza scopo di lucro per le pari opportunità di genere in ambito tecnologico, è una manifestazione nata come viaggio iniziatico verso l’uguaglianza di genere in tutti i settori della tecnologia.

A titolo esemplificativo istituzioni scolastiche, università, genitori, nonni, imprenditori, fondazioni, aziende di ogni settore tecnologico, organizzazioni, enti o singole persone potranno realizzare -gratuitamente o a pagamento- progetti, conferenze, talk, seminari, laboratori online e/o dal vivo e scegliere liberamente a che fascia di età rivolgerli: bambini e bambine, ragazzi e ragazze, donne e uomini, anziani e anziane.

Gli eventi-petali avranno l’obiettivo di sensibilizzare le persone alle pari opportunità nella tecnologia; potranno ricordare storie ed esempi di donne che hanno fatto la storia nel mondo della tecnologia e/o che tuttora contribuiscono attivamente rendendo la società più innovativa; potranno coinvolgere ogni settore tecnologico: programmazione, robotica, elettronica, web design, web marketing, coding, realtà aumentata, fotografia digitale…


Seguici nei social per tutti gli aggiornamenti!
pagina Facebook https://www.facebook.com/rosadigitale/
gruppo Facebook https://www.facebook.com/groups/1829073760663928/
Twitter https://twitter.com/DigitaleRosa
Instagram https://www.instagram.com/rosadigitale/
LinkedIn https://www.linkedin.com/company/rosadigitale/
Telegram https://telegram.me/rosadigitale

CORONA Study – Popolazione Italiana

Partecipa al progetto di ricerca a cura dell’Università dell’Aquila, in collaborazione con il progetto Territori Aperti – Lo scopo del nostro studio è di valutare l’impatto dell’emergenza COVID-19 sull’adattamento psicologico su tutta la popolazione maggiorenne Italiana.

Questionario: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSf2XwjFavNwzhNiD6ZQzEpRiIbt6nCdLkmmOuS3l8nnORDHTQ/viewform?fbclid=IwAR3JgT9_XKDm8wyB_Gh1S1NYLLRN89R5AAA9n3ZcqvlBTTIb_5rCzqjbeOQ

Protocolli_sicurezza_COVID-19_it

http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioFaqNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=228#2

Sintomi

1.Quali sono i sintomi di una persona con COVID-19?

I sintomi più comuni di sono febbre, stanchezza e tosse secca. Alcuni pazienti possono presentare indolenzimento e dolori muscolari, congestione nasale, naso che cola, mal di gola o diarrea. Questi sintomi sono generalmente lievi e iniziano gradualmente. Nei casi più gravi, l’infezione può causare polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale e persino la morte.

2.Quanto è pericoloso il nuovo virus?

Alcune persone si infettano ma non sviluppano alcun sintomo. Generalmente i sintomi sono lievi, soprattutto nei bambini e nei giovani adulti, e a inizio lento. Circa 1 su 5 persone con COVID-19 si ammala gravemente e presenta difficoltà respiratorie, richiedendo il ricovero in ambiente ospedaliero.

3.Quali sono le persone più a rischio di presentare forme gravi di malattia?

Le persone anziane e quelle con patologie sottostanti, quali ipertensione, problemi cardiaci o diabete e i pazienti immunodepressi (per patologia congenita o acquisita o in trattamento con farmaci immunosoppressori, trapiantati) hanno maggiori probabilità di sviluppare forme gravi di malattia.

4.Quali sono le raccomandazioni per le persone più a rischio?

Il DPCM dell’8 marzo 2020 raccomanda a tutte le persone anziane o affette da una o più patologie croniche o con stati di immunodepressione congenita o acquisita, di evitare di uscire dalla propria abitazione o dimora fuori dai casi di stretta necessità e di evitare comunque luoghi affollati nei quali non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

Qualora per motivi di necessità si sia costretti ad uscire dalla propria abitazione portare con sè il modulo di autodichiarazione per gli spostamenti del Viminale.

Scarica:

Modulo autodichiarazione spostamenti del Viminale

5.Quanto dura il periodo di incubazione?

Il periodo di incubazione rappresenta il periodo di tempo che intercorre fra il contagio e lo sviluppo dei sintomi clinici. Si stima attualmente che vari fra 2 e 11 giorni, fino ad un massimo di 14 giorni.

[ Protocolli_sicurezza_COVID-19_it.pdf ]

Coronavirus news

Restare a casa è un comportamento responsabile per tutelare la nostra salute e un atto concreto per aiutare chi è in prima linea per contrastare l’epidemia di COVID-19. In questo periodo è importante che tutti, incluse le persone più giovani e sane, evitino i grandi assembramenti di persone. salute.gov.it ha pubblicato alcune linee guida, consultale per non perdere gli ultimi aggiornamenti sull’epidemia.

http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus?fbclid=IwAR0poOufum6X9juEGPOm8XzrD2dd8UouxgceHX0osI0nVwE5LIWbxBLBLb4

Coronavirus, l’elenco completo degli atti con il Governo Conte

FONTE: dati Ministero della salute e Gazzetta ufficiale ed elaborazione openpolis. https://www.openpolis.it/coronavirus-lelenco-completo-degli-atti/
(ultimo aggiornamento: 16 febbraio 2021)

È proprio in questi momenti, e con questi presupposti, che è necessario monitorare al meglio l’evolversi degli eventi e della normativa. Decisioni che, visto lo stato d’emergenza, possono essere prese fuori dagli abituali paletti contabili e giuridici.

A seguire l’elenco di tutti gli atti presi da metà gennaio ad oggi. L’elenco sarà aggiornato per tutto il periodo emergenziale, permettendo così il monitoraggio di cittadini e società civile.

16/02/2021Protezione civileOrdinanzaFine dell’incarico di membro del Cts per Elisabetta DejanaAtto
16/02/2021Protezione civileOrdinanzaReperimento di personale ospedaliero per la regione MoliseAtto
15/02/2021Ministero saluteCircolareAggiornamento sull’uso dei test antigenici e molecolari per l’individuazione del CovidAtto
14/02/2021Ministero saluteOrdinanzaRinvio al 5 marzo dell’apertura degli impianti sciisticiAtto
13/02/2021Ministero saluteOrdinanzaLimitazioni all’ingresso in Italia per viaggiatori provenienti da Austria e BrasileAtto
12/02/2021Protezione civileOrdinanzaAnticipazione del termine per il pagamento delle pensioniAtto
12/02/2021Ministero saluteOrdinanzaUmbria e provincia autonoma di Bolzano in zona Rossa; Abruzzo, Toscana e provincia autonoma di Trento in zona arancioneAtto
12/02/2021GovernoDecreto leggeProroga fino al 25 febbraio del divieto di spostamento tra regioniAtto
11/02/2021Ministero dell’internoCircolarePiano nazionale di vaccinazione per le forze dell’ordineAtto
11/02/2021Protezione civileOrdinanzaReperimento di operatori sanitari per fronteggiare l’emergenza sanitaria in UmbriaAtto
10/02/2021Comm. ArcuriOrdinanzaNomina dell’azienda sanitaria locale di Potenza come soggetto attuatore per la riorganizzazione della rete ospedaliera della regione BasilicataAtto
09/02/2021Protezione civileOrdinanzaDifferimento dei termini per le elezioni di ordini e federazioni nazionali delle professioni sanitarieAtto
09/02/2021Ministero saluteCircolareAggiornamento dei vaccini disponibili e chiarimenti sul consenso informatoAtto
09/02/2021Ministero saluteOrdinanzaConferma della Puglia in zona arancioneAtto
09/02/2021Comm. ArcuriOrdinanzaDisposizioni per l’acquisizione delle informazioni riguardanti gli aventi diritto al vaccinoAtto
08/02/2021Ministero saluteCircolareUlteriori indicazioni operative relative al rischio di diffusione di nuove varianti CovidAtto
06/02/2021Ministero saluteDecreto ministerialeAutorizzazione alla temporanea distribuzione dei medicinali a base di anticorpi monoclonali per il trattamento del Covid-19Atto
02/02/2021Protezione civileOrdinanzaProroga fino al 30 aprile 2021 di medici e personale addetto al contact tracingAtto
31/01/2021Ministero saluteCircolareAggiornamento sulla diffusione nel mondo delle nuove varianti Covid, valutazione del rischio e misure di controlloAtto
30/01/2021Protezione civileOrdinanzaProroga fino al 30 aprile di incarichi in essere per la gestione dell’emergenzaAtto
30/01/2021Ministero saluteOrdinanzaProroga delle limitazioni all’ingresso in Italia per i viaggiatori provenienti dal BrasileAtto
30/01/2021GovernoDecreto leggeProroga di termini in materia di accertamento, riscossione, adempimenti e versamenti tributariAtto
29/01/2021Protezione civileOrdinanzaNomina di Giovanni Rezza come membro del CtsAtto
29/01/2021Ministero saluteOrdinanzaPuglia, Sicilia, Umbria e provincia autonoma di Bolzano in zona arancioneAtto
29/01/2021Ministero saluteOrdinanzaCalabria, Emilia Romagna, Lombardia e Veneto in zona giallaAtto
29/01/2021ParlamentoLeggeConversione decreto legge natale bisAtto
23/01/2021Ministero internoOrdinanzaLombardia in zona arancione e annullamento dell’ordinanza del 16 gennaioAtto
22/01/2021Ministero internoOrdinanzaSardegna in zona ArancioneAtto
22/01/2021Ministero internoOrdinanzaCalabria, Emilia Romagna e Veneto in zona arancioneAtto
20/01/2021Presidenza consiglio dei MinistriDecreto MinisterialeProroga delle misure per il lavoro agile nella pubblica amministrazioneAtto
18/01/2021Ministero internoCircolareIndicazioni sull’applicazione del decreto legge e del Dpcm pubblicati il 14 gennaio 2021Atto
16/01/2021Ministero saluteOrdinanzaRegioni Abruzzo, Friuli, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Umbria e Valle d’Aosta in zona arancioneAtto
16/01/2021Ministero saluteOrdinanzaRegione Sicilia in zona rossaAtto
16/01/2021Ministero saluteOrdinanzaRegione Lombardia in zona rossaAtto
16/01/2021Ministero saluteOrdinanzaProvincia autonoma di Bolzano in zona rossaAtto
14/01/2021Presidenza consiglio dei MinistriDPCMDivieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio; divieto di consegna anche da asporto per i bar dopo le 18; impianti sciistici chiusi fino al 15 febbraio; musei aperti dal lunedì al venerdì con ingressi contingentati nelle regioni in zona gialla; palestre, cinema, teatri eccetera chiusi fino al 5 marzo; istituzione della “fascia bianca” (meno di 50 casi ogni 100mila abitanti per tre settimane consecutive); possibilità di didattica in presenza per le scuole secondarie di secondo grado.Atto
14/01/2021GovernoDecreto leggeProroga dello stato di emergenza fino al 30 aprile 2021; conferma del divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio; conferma coprifuoco dalle 22 alle 5 e possibilità di far visita a parenti e amici in 2 persone all’interno delle regioni in fascia gialla; istituzione dall’area bianca.Atto
13/01/2021GovernoDeliberaProroga dello stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitarioAtto
13/01/2021Ministero della giustiziaDecreto MinisterialeDeposito telematico di atti, documenti e istanzeAtto
13/01/2021Protezione civileCircolareIndicazioni operative sulla procedura di rendicontazione della protezione civileAtto
11/01/2021Ministero saluteCircolareIndicazioni relative al settore funebreAtto
09/01/2021Ministero saluteOrdinanzaDivieto di ingresso e transito in Italia per chi ha soggiornato in Irlanda e Regno unito nei 14 giorni precedentiAtto
08/01/2021Ministero saluteCircolareMisure di prevenzione per i viaggiatoriAtto
08/01/2021Ministero saluteOrdinanzaLombardia in zona arancioneAtto
08/01/2021Ministero saluteOrdinanzaSicilia in zona arancioneAtto
08/01/2021Ministero saluteOrdinanzaCalabria in zona arancioneAtto
08/01/2021Ministero saluteOrdinanzaEmilia Romagna in zona arancioneAtto
08/01/2021Ministero saluteOrdinanzaVeneto in zona arancioneAtto
08/01/2021Ministero saluteCircolareAggiornamento della definizione di caso COVID-19 e strategie di testingAtto
07/01/2021Ministero saluteCircolareIntegrazione alle disposizioni sulla limitazione dei contagi nelle attività emergenziali e formazione dei soccorritoriAtto
06/01/2021Ministero internoCircolareIndicazioni relative all’attuazione del Dl 1/2021Atto
05/01/2021GovernoDecreto leggeDisposizioni di contrasto al virus dal 7 al 15 gennaioAtto
04/01/2021Comm. ArcuriOrdinanzaIndividuazione dell’aeroporto di pratica di mare come deposito nazionale vaccini CovidAtto
02/01/2021Ministero saluteOrdinanzaDifferimento al 18 gennaio dell’apertura degli impianti sciisticiAtto
31/12/2020Protezione civileOrdinanzaRinvio elezioni ordini e federazioni nazionali delle professioni sanitarieAtto
31/12/2020GovernoDecreto leggeProroga fino al 31 marzo di alcune misure legate allo stato di emergenzaAtto
29/12/2020Ministero saluteCircolareTrasmissione nota dell’Aifa sul numero di dosi ricavabili da ogni flaconcino del vaccino PfizerAtto
29/12/2020Protezione civileOrdinanzaNorme sul reperimento di medici non specializzati nelle regioni e province autonomeAtto
28/12/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina delle Asl toscane come soggetti attuatori del piano di riorganizzazione ospedalieraAtto
28/12/2020Ministero internoCircolareLinee guida per garantire il corretto svolgimento dell’anno scolastico 2020-2021Atto
24/12/2020Ministero saluteOrdinanzaDidattica in presenza al 50% nelle scuole secondarie di secondo grado dal 7 al 15 gennaioAtto
24/12/2020Ministero saluteCircolareRaccomandazioni per l’organizzazione della campagna vaccinaleAtto
23/12/2020Presidenza consiglio dei MinistriDecreto MinisterialeProroga dello smart working nella pubblica amministrazioneAtto
23/12/2020Ministero saluteOrdinanzaRegolamentazione degli ingressi in Italia di persone provenienti da Regno Unito e Irlanda del nordAtto
22/12/2020Ministero internoCircolareIndicazioni sulle misure di sicurezza durante le festività natalizieAtto
20/12/2020Ministero saluteOrdinanzaBlocco del traffico aereo proveniente da Gran Bretagna e Irlanda del nordAtto
19/12/2020Comm. ArcuriOrdinanzaIstituzione servizio di supporto telefonico per la app ImmuniAtto
18/12/2020ParlamentoLeggeConversione decreti ristoriAtto
18/12/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori limitazioni agli ingressi sul territorio nazionaleAtto
18/12/2020GovernoDecreto leggeDecreto Natale bisAtto
17/12/2020Protezione civileOrdinanzaModifiche a ordinanze 660 e 693Atto
11/12/2020Ministero saluteOrdinanzaBasilicata, Calabria, Lombardia e Piemonte in zona gialla; Abruzzo in zona arancioneAtto
12/12/2020Protezione civileOrdinanzaAnticipo pagamento pensioni; Proroga di incarichi dirigenziali conferiti dal dipartimentoAtto
07/12/2020Ministero internoCircolareNota tecnica su test Covid e loro uso nella sanità pubblicaAtto
05/12/2020Ministero internoCircolareIndicazioni sulla vigenza delle misure contenute nei Dpcm; Indicazioni sulle possibilità di spostamento durante le festività; Indicazioni sulla ripresa della didattica in presenza; Indicazioni sulle attività imprenditoriali consentiteAtto
05/12/2020Ministero saluteOrdinanzaBasilicata, Calabria, Piemonte e Lombardia in zona arancione; Abruzzo in zona rossaAtto
05/12/2020Ministero saluteOrdinanzaCampania, Toscana, Valle d’Aosta e Provincia autonoma di Bolzano in zona arancioneAtto
05/12/2020Ministero saluteOrdinanzaEmilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Puglia e Marche in zona giallaAtto
04/12/2020Protezione civileOrdinanzaRipristino della capacità di risposta del Servizio nazionale della protezione civileAtto
04/12/2020Ministero saluteCircolareDisposizioni per l’accesso dei visitatori a strutture che accolgono pazienti con disabilità fisiche, psichiche e sensorialiAtto
03/12/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMDisposizioni in vista delle festività natalizieAtto
02/12/2020Protezione civileOrdinanzaProroga delle misure contenute nell’ordinanza 690Atto
02/12/2020GovernoDecreto leggeDecreto NataleAtto
30/11/2020GovernoDecreto leggeDecreto ristori quaterAtto
30/11/2020Ministero saluteCircolareDisposizioni per l’accesso dei visitatori a strutture residenziali socioassistenzialiAtto
30/11/2020Ministero saluteCircolareGestione domiciliare dei pazienti affetti da CovidAtto
27/11/2020ParlamentoLeggeConversione proroga stato di emergenzaAtto
27/11/2020Ministero saluteOrdinanzaCalabria, Lombardia e Piemonte in zona arancione; Liguria e Sicilia in zona giallaAtto
27/11/2020Ministero saluteOrdinanzaConferma zona rossa per Toscana, Emilia Romagna, Campania, Friuli Venezia Giulia e MarcheAtto
26/11/2020Protezione civileOrdinanzaDisposizioni per garantire la continuità operativa degli uffici del ministero della saluteAtto
26/11/2020Protezione civileOrdinanzaProroga al 31 gennaio 2021 degli incarichi dirigenziali conferiti dalla protezione civileAtto
25/11/2020Protezione civileOrdinanzaIntegrazione di un componente nel comitato tecnico-scientifico. Autorizzazione a Lombardia e Sardegna ad utilizzare in contabilità speciali fondiricavati da donazioni e altri atti liberali per un totale di circa 4,9 milioni di euroAtto
24/11/2020Ministero saluteOrdinanzaRinnovo della zona rossa per Liguria, Basilicata, Umbria e provincia autonoma di BolzanoAtto
23/11/2020GovernoDecreto leggeDecreto ristori terAtto
23/11/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina dell’azienda sanitaria emergenza regione Lazio soggetto attuatore per il piano di riorganizzazione della rete ospedalieraAtto
21/11/2020Ministero saluteOrdinanzaNorme per la gestione dei casi di infezione da Covid-19 nei visoni da allevamentoAtto
20/11/2020Protezione civileOrdinanzaAssunzione di 200 medici specialistiAtto
20/11/2020Ministero saluteOrdinanzaAbruzzo zona rossaAtto
19/11/2020Ministero saluteOrdinanzaCalabria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia e Valle d’Aosta confermate zone rosseAtto
17/11/2020Ministero saluteOrdinanzaAutorizzazione all’apertura dei punti di ristoro nei porti e negli interporti.Atto
13/11/2020Ministero saluteOrdinanzaCampania e Toscana zone rosse; Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche zone arancioniAtto
12/11/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina del presidente della regione Toscana come Commissario delegato per l’attuazione degli interventi di ristrutturazione e potenziamento delle strutture sanitarieAtto
10/11/2020Ministero saluteOrdinanzaAbruzzo, Basilicata, Liguria, Toscana, Umbria in zona arancione. Alto Adige zona rossa.Atto
10/11/2020GovernoDecreto leggeNomina nuovo commissario sanità in CalabriaAtto
09/11/2020GovernoDecreto leggeDecreto ristori bisAtto
09/11/2020Ministero istruzioneNotaObbligo di utilizzo della mascherina nelle scuole per tutti tranni i bambini sotto i 6 anni e soggetti con patologie respiratorie o disabilitàAtto
09/11/2020Ministero internoCircolareIndicazioni sulla prevenzione di assembramentiAtto
07/11/2020Ministero internoCircolareIndicazioni relative all’attuazione del Dpcm del 3 novembreAtto
04/11/2020Ministero saluteOrdinanzaCalabria, Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta regioni rosseAtto
03/11/2020Ministero economia e saluteDecreto interministerialeDisposizioni per la comunicazione dei dati concernenti l’esecuzione di tamponi antigenici rapidi da parte dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera sceltaAtto
03/11/2020Ministero saluteCircolareIndirizzi operativi per l’effettuazione dei test antigenici rapidi da parte dei medici di medicina generale e i pediatri di libera sceltaAtto
03/11/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMSuddivisione del paese in tre aree distinte di criticitàAtto
02/11/2020Protezione civileProvvedimentoMisure operative per la gestione di emergenze concomitanti con l’epidemiaAtto
30/10/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni su test di laboratorio per SARS-CoV-2 e loro uso in sanità pubblicaAtto
28/10/2020Ministero saluteDecreto ministerialeRemunerazione delle prestazioni ospedaliere in conseguenza della nuova malattia da Covid-19Atto
28/10/2020GovernoDecreto leggeDecreto ristoriAtto
27/10/2020Ministero agricoltura e economiaDecreto interministerialeCriteri e modalità di gestione del Fondo per la filiera della ristorazioneAtto
27/10/2020Ministero internoCircolareChiarimenti in merito alle disposizioni contenute nel Dpcm del 16 ottobreAtto
26/10/2020Ministero saluteOrdinanzaLimitazioni allo spostamento in orario notturno e divieto di consumo di alcolici in luoghi pubblici in LombardiaAtto
25/10/2020Ministero istruzioneNotaEstensione della didattica a distanza al 75% per le scuole superioriAtto
24/10/2020Protezione civileOrdinanzaAssunzioni di personale; deroghe a norme in vigore; disposizioni finanziarieAtto
24/10/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMSemi lockdownAtto
23/10/2020Ministero saluteOrdinanzaCoprifuoco in PiemonteAtto
23/10/2020Centro nazionale sangueCircolareRipresa della raccolta di informazioni post donazione per donatori di sangue risultati positivi al CovidAtto
22/10/2020Protezione civileOrdinanzaAnticipazione del termine di pagamento delle pensioni per i mesi di novembre e dicembreAtto
21/10/2020Ministero saluteOrdinanzaCoprifuoco in Lazio; potenziamento della rete covid; didattica a distanza nelle scuole superiori e nelle universitàAtto
21/10/2020Ministero saluteOrdinanzaCoprifuoco in LombardiaAtto
20/10/2020GovernoDecreto leggeProroga al 31 dicembre delle scadenze tributarieAtto
20/10/2020Ministero internoCircolareIndicazioni sull’applicazione del Dpcm del 18 ottobreAtto
19/10/2020Ministero interno e economiaDecreto interministerialeContributo di 20 milioni complessivi per comuni in dissesto finanziarioAtto
19/10/2020Presidenza consiglio dei MinistriDecreto MinisterialeSmart working nella pubblica amministrazioneAtto
18/10/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMLimitazioni all’attività di bar e ristoranti; limitazioni alla pratica sportiva amatoriale e dilettatistica di base; possibilità per i sindaci di chiudere vie e piazze per evitare assembramenti; indicazioni su lavoro agile e didattica a distanzaAtto
16/10/2020Ministero internoCircolareSpecifiche sull’obbligatorietà della mascherinaAtto
16/10/2020Centro nazionale sangueCircolare“Maggiori controlli per i donatori di sangue che provengono da Belgio, Francia,
Paesi Bassi, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Repubblica Ceca e Spagna”
Atto
14/10/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina del presidente della regione Friuli-Venezia Giulia come Commissario delegato per l’attuazione degli interventi di ristrutturazione e potenziamento delle strutture sanitarieAtto
14/10/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina delle Asl del Veneto come soggetti attuatori per gli interventi di ristrutturazione e potenziamento delle strutture sanitarieAtto
13/10/2020Protezione civileOrdinanzaProroga delle disposizioni contenute nell’ordinanza 690 relative al riconoscimento degli straordinari e altri premi per gli operatori della protezione civile.Atto
13/10/2020Presidenza consiglio dei MinistriDecreto MinisterialeIndividuazione delle discipline sportive da contattoAtto
13/10/2020ParlamentoLeggeConversione in legge del decreto agostoAtto
13/10/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMUso di mascherine anche all’aperto; limite alla capienza di stadi e palasport; limitazioni agli spostamenti da e per l’estero; limitazioni all’attività di bar e ristoranti; stop agli sport amatoriali; riduzione del periodo di quarantena a 10 giorni con test molecolare negativoAtto
12/10/2020Ministero saluteCircolareTrasmissione documento “Prevenzione e risposta a Covid-19: evoluzione della strategia e pianificazione nella fase di transizione per il periodo autunno-invernale”.Atto
12/10/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni per la durata ed il termine dell’isolamento e della quarantenaAtto
10/10/2020Ministero internoCircolareChiarimenti in merito alle disposizioni contenute nel Dl 125/2020Atto
09/10/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina delle Asl come soggetti attuatori dei piani di riorganizzazione della rete ospedaliera delle Regioni Basilicata, Calabria, Marche, Molise, Lazio, Lombardia, Piemonte, Sardegna e Umbria.Atto
09/10/2020Centro nazionale sangueCircolareRafforzamento dei controlli per i donatori di sange che provengono da Belgio, Francia, Paesi Bassi, Regno Unito e Irlanda del Nord e Repubblica CecaAtto
08/10/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina del presidente della provincia autonoma di Trento come Commissario delegato per l’attuazione degli interventi di ristrutturazione e potenziamento delle strutture sanitarieAtto
08/10/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina del presidente della regione Valle d’Aosta come Commissario delegato per l’attuazione degli interventi di ristrutturazione e potenziamento delle strutture sanitarieAtto
08/10/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina del presidente della regione Campania come Commissario delegato per l’attuazione degli interventi di ristrutturazione e potenziamento delle strutture sanitarieAtto
08/10/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina del presidente della regione Sicilia come Commissario delegato per l’attuazione degli interventi di ristrutturazione e potenziamento delle strutture sanitarieAtto
08/10/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina del presidente della regione Puglia come Commissario delegato per l’attuazione degli interventi di ristrutturazione e potenziamento delle strutture sanitarieAtto
08/10/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina del presidente della regione Liguria come Commissario delegato per l’attuazione degli interventi di ristrutturazione e potenziamento delle strutture sanitarieAtto
08/10/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina del presidente della regione Emilia Romagna come Commissario delegato per l’attuazione degli interventi di ristrutturazione e potenziamento delle strutture sanitarieAtto
08/10/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina del presidente della provincia autonoma di Bolzano come Commissario delegato per l’attuazione degli interventi di ristrutturazione e potenziamento delle strutture sanitarieAtto
08/10/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina del presidente della regione Abruzzo come Commissario delegato per l’attuazione degli interventi di ristrutturazione e potenziamento delle strutture sanitarieAtto
07/10/2020Protezione civileOrdinanzaModifiche all’articolo 2 dell’ordinanza 630 del 3 febbraioAtto
07/10/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19Atto
07/10/2020GovernoDecreto LeggeMisure urgenti connesse con la proroga della dichiarazione dello stato di emergenzaAtto
07/10/2020GovernoDeliberaProroga dello stato di emergenza al 31 gennaio 2021Atto
03/10/2020Ministero internoCircolareIndicazioni sui controlli da svolgere per il rispetto delle ordinanze emanate dagli enti locali anche avvalendosi dei militari impegnati nell’operazione “strade sicure”Atto
02/10/2020Protezione civileOrdinanzaIndicazioni su presentazione della domanda per sussidio a parenti di operatori sanitari deceduti a causa covidAtto
29/09/2020Ministero saluteCircolareUso dei test antigenici rapidi per la diagnosi di infezione da Covid-19, con particolare riguardo al contesto scolastico.Atto
25/09/2020ParlamentoLeggeConversione in legge Dl proroga stato di emergenzaAtto
25/09/2020Ministero saluteCircolareSospensione dell’accesso libero nei musei la prima domenica del meseAtto
24/09/2020Ministero saluteCircolareLinee guida su attestati di guarigione per studenti e personale scolasticoAtto
22/09/2020Istituto superiore di sanitàCircolareRafforzamento dei controlli per i donatori di sangue che provengono da Croazia, Grecia, Malta, Spagna e FranciaAtto
21/09/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologicaAtto
15/09/2020Ministero lavoro, agricoltura e economiaDecreto interministerialeEsonero straordinario dei contributi previdenziali per l’aziende del settore agricolo e itticoAtto
15/09/2020Protezione civileOrdinanzaPossibilità per le regioni di acquisire ulteriori spazi da adibire ad ambienti scolastici per l’anno scolastico 2020-2021Atto
11/09/2020Ministero saluteCircolareMisure di prevenzione del rischio contagio durante le elezioni del 20 e 21 settembreAtto
11/09/2020Ministero saluteCircolareMisure di prevenzione del rischio contagio durante le elezioni del 20 e 21 settembreAtto
11/09/2020Ministero saluteCircolareMisure di prevenzione del rischio contagio durante le elezioni del 20 e 21 settembreAtto
11/09/2020GovernoDecreto leggeDisposizioni urgenti per la pulizia e la disinfezione dei locali adibiti a seggio elettorale e per il regolare svolgimento dei servizi educativi e scolastici gestiti dai comuni.Atto
10/09/2020Ministero agricolturaDecreto MinisterialeIstituzione del Fondo pesca e acquacoltura per l’emergenza Covid-19.Atto
08/09/2020GovernoDecreto leggeDisposizioni urgenti per far fronte a indifferibili esigenze finanziarie e di sostegno per l’avvio dell’anno scolastico, connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19.Atto
07/09/2020Presidenza del consiglio dei ministriDPCMIndicazione operative relative alle attività del medico competente nel contesto delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2 negli ambienti di lavoro e nella collettivitaAtto
04/09/2020Ministero saluteCircolareIndicazione operative relative alle attività del medico competente nel contesto delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2 negli ambienti di lavoro e nella collettivitaAtto
27/08/2020Comm. ArcuriOrdinanzaUlteriori disposizioni circa l’importazione di beni per fronteggiare l’emergenza Codiv-19Atto
21/08/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanziaAtto
18/08/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibiliAtto
17/08/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili.Atto
16/08/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.Atto
14/08/2020GovernoDecreto leggeMisure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economiaAtto
12/08/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
11/08/2020Ministero saluteCircolareElementi di preparazione e risposta a COVID-19 nella stagione autunno-invernaleAtto
11/08/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili.Atto
07/08/2020Ministero sviluppo economicoDecreto MinisterialeAtto d’indirizzo risorse aggiuntive previste dall’art. 67 del D.l 34/2020 a causa della diffusione del Covid-19Atto
07/08/2020Presidenza del consiglio dei ministriDPCMMisure ulteriori per fronteggiare l’emergenza epidemiologicaAtto
04/08/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili.Atto
01/08/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
31/07/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili.Atto
30/07/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
30/07/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili.Atto
30/07/2020GovernoDecreto leggeMisure urgenti connesse con la scadenza della dichiarazione di emergenza epidemiologicaAtto
29/07/2020GovernoDeliberaProroga dello stato di emergenza sanitario fino al 15 ottobreAtto
28/07/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina dell’Istituto nazionale della previdenza sociale quale soggetto attuatore per misure urgenti relative al personale scolastico.Atto
24/07/2020Protezione civileOrdinanzaAnticipazione del termine di pagamento delle prestazioni previdenziali corrisposte dall’INPSAtto
24/07/2020Ministero saluteOrdinanzaIngresso nel territorio nazionale da Bulgaria e RomaniaAtto
22/07/2020Ministero interno e ministero economiaDecreto interministerialePrimo riparto del fondo per minori entrati derivanti da abolizione prima rata imposta municipale propriaAtto
22/07/2020Ministero interno e ministero economiaDecreto interministerialePrimo riparto del fondo per minori entrati derivanti da imposte su utilizzo del suolo pubblicoAtto
21/07/2020Ministero interno e ministero economiaDecreto interministerialePrimo riparto del fondo per minori entrati derivanti da imposte di soggiorno e di sbarcoAtto
21/07/2020Ministero saluteComunicatoComunicato relativo all’ordinanza del Ministro della salute 16 luglio 2020, recante «Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19»Atto
17/07/2020Ministero agricolturaDecreto MinisterialeIstituzione del Fondo per l’emergenza Covid-19Atto
17/07/2020ParlamentoLeggeConversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, recante misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonche’ di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
16/07/2020Ministero interno e economiaDecreto interministerialeCriteri e modalità di riparto del Fondo, avente una dotazione di 3,5 miliardi di euro, per concorrere ad assicurare ai comuni, alle province ed alle citta’ metropolitane le risorse necessarie per l’espletamento delle funzioni fondamentali, per l’anno 2020.Atto
16/07/2020GovernoDecreto leggeMisure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitaleAtto
16/07/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
15/07/2020Presidenza consiglio dei MinistriComunicatoComunicato relativo al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 14 luglio 2020, recante ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
14/07/2020Comm. ArcuriOrdinanzaChiusura sportello CuraItaliaAtto
14/07/2020ParlamentoLeggeConversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-1Atto
14/07/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMUlteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19.Atto
13/07/2020Ministero saluteComunicatoComunicato relativo all’ordinanza del Ministro della salute 9 luglio 2020 «Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19»Atto
09/07/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
06/07/2020Ministero salute e pubblica amministrazioneDecreto interministerialePrescrizioni tecniche per lo svolgimento delle procedure concorsuali per l’accesso ai ruoli e alle qualifiche delle Forze armate, delle Forze di polizia, del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, volte a prevenire possibili fenomeni di diffusione del contagio da Covid-19Atto
02/07/2020ParlamentoLeggeConversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 10 maggio 2020, n. 30, recante misure urgenti in materia di studi epidemiologici e statistiche sul SARS-COV-2.Atto
02/07/2020Ministero sviluppo economicoDecreto MinisterialeRipartizione dei contributi per l’anno 2020 in favore dei Comuni con popolazione inferiore a 1.000 abitanti per la realizzazione di progetti relativi a interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibileAtto
30/06/2020Ministero saluteOrdinanzaProroga al 14 luglio delle limitazioni di cui all’art. 6, comma 2, del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 giugno 2020. Sono consentiti anche gli spostamenti per comprovate ragioni di studioAtto
25/06/2020ParlamentoLeggeConversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 aprile 2020, n. 28, recante misure urgenti per la funzionalita’ dei sistemi di intercettazioni di conversazioni e comunicazioni, ulteriori misure urgenti in materia di ordinamento penitenziario, nonche’ disposizioni integrative e di coordinamento in materia di giustizia civile, amministrativa e contabile e misure urgenti per l’introduzione del sistema di allerta Covid-19.Atto
23/06/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni emergenziali per il contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nelle operazioni di primo soccorso e per la formazione in sicurezza dei soccorritori – AggiornamentoAtto
23/06/2020Istituto superiore di sanitàCircolareCentro Nazionale Sangue. Integrazione ed aggiornamento delle misure di prevenzione indicate nella circolare Prot. n.0797.CNS.2020 del 26 marzo 2020Atto
22/06/2020Centro nazionale trapiantiCircolareAggiornamento delle misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo Coronavirus in Italia attraverso il trapianto di organi e tessutiAtto
20/06/2020Ministero lavoro e economiaDecreto interministerialeNuove disposizioni per la cassa integrazione in derogaAtto
18/06/2020Ministero saluteCircolareModalità attuative della quarantena per i contatti stretti dei casi COVID-19, in particolari contesti di riferimento, quali l’attività agonistica di squadra professionistaAtto
16/06/2020GovernoDecreto leggeUlteriori misure urgenti in materia di trattamento di integrazione salariale, nonche’ proroga di termini in materia di reddito di emergenza e di emersione di rapporti di lavoro.Atto
16/06/2020Ministero internoCircolareEmergenza epidemiologica da COVID-19. Interventi a fondo perduto. Prevenzione infiltrazione criminaleAtto
12/06/2020Ministero Trasporti e SaluteDecreto interministerialeUlteriori disposizioni sul servizio di trasporto aereoAtto
11/06/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibiliAtto
11/06/2020SaluteCircolareSistema operativo nazionale di previsione e prevenzione degli effetti del caldo sulla salute in relazione all’epidemia COVID-19 – Attività 2020Atto
11/06/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMUlteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
06/06/2020ParlamentoLeggeConversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22, recante misure urgenti sulla regolare conclusione e l’ordinato avvio dell’anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato.Atto
05/06/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni emergenziali per il contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nelle operazioni di primo soccorso e per la formazione in sicurezza dei soccorritoriAtto
05/06/2020ParlamentoLeggeConversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 23, recante misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonche’ interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali.Atto
05/06/2020Ministero trasportiDecreto MinisterialeProroga alla sospensione del divieto di circolazione dei mezzi pesanti per domenica 07 giugnoAtto
04/06/2020Min. trasporti con Min. saluteDecreto interministerialeRiapertura del traffico passeggeri non residenti, da e per la SardegnaAtto
03/06/2020Ministero economia e saluteDecreto interministerialeModalita’ tecniche per il coinvolgimento del Sistema tessera sanitaria ai fini dell’attuazione delle misure di prevenzione nell’ambito delle misure di sanita’ pubblica legate all’emergenza COVID-19.Atto
02/06/2020Ministero trasportiDecreto MinisterialeModifiche all’allegato n.15 del DPCM 17 maggio 2020Atto
02/06/2020Ministero Trasporti e SaluteDecreto interministerialeNuove disposizioni per il trasporto aereo e marittimo per i collegamenti da e per la SardegnaAtto
01/06/2020Ministero saluteCircolareLinee di indirizzo per la progressiva riattivazione delle attività programmate considerate differibili in corso di emergenza da COVID-19Atto
30/05/2020Ministero internoCircolareEmersione di rapporti di lavoro – DLCI e PSAtto
29/05/2020Ministero saluteCircolareLinee di indirizzo organizzative per il potenziamento della rete ospedaliera per emergenza COVID-19Atto
29/05/2020Ministero saluteCircolareRicerca e gestione dei contatti di casi COVID-19 (Contact tracing) ed App ImmunAtto
28/05/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni emergenziali connesse ad epidemia COVID-19 riguardanti il settore funebre, cimiteriale e di cremazione. Aggiornamento alla luce della mutata situazione giuridica e epidemiologicaAtto
23/05/2020Protezione civileCircolareAssistenza alla popolazione ed altre attività di protezione civile – Procedura di rendicontazione e rimborso delle spese sostenuteAtto
22/05/2020Ministero istruzioneOrdinanzaOrdinanza concernente le adozioni dei libri di testo per l’anno scolastico 2020/2021.Atto
22/05/2020ParlamentoLeggeConversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19.Atto
22/05/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni per l’attuazione di misure contenitive del contagio da SARS-CoV-2 attraverso procedure di sanificazione di strutture non sanitarie (superfici, ambienti interni) e abbigliamentoAtto
22/05/2020Ministero salute e ministero agricolturaCircolareRipresa delle attività di organizzazione delle corse ippicheAtto
21/05/2020Ministero trasportiDecreto MinisterialeProroga sospensione dei divieti di circolazione sulle strade extraurbane nei giorni 24, 31 maggio e 2 giugno 2020 per i mezzi adibiti al trasporto cose, di massa complessiva massima autorizzata superiore a 7,5 tonnellateAtto
19/05/2020Comm. ArcuriOrdinanzaEstensione alle tabaccherie di talune attività connesse all’emergenza epidemiologica COVID-19.Atto
19/05/2020GovernoDecreto LeggeMisure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.Atto
19/05/2020Ministero internoCircolareMisure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
18/05/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMModifiche all’articolo 1, comma 1, lettera cc), del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 17 maggio 2020, concernente: «Disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19».Atto
17/05/2020Min Trasporti e Min SaluteDecreto interministerialeAggiornamento delle misure di limitazione alla mobilità delle persone da e per la Regione Siciliana e la Regione SardegnaAtto
17/05/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMDisposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19.Atto
16/05/2020GovernoDecreto LeggeUlteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19.Atto
16/05/2020Ministero istruzioneOrdinanza“Ordinanza concernente gli esami di Stato nel primo ciclo di istruzione per l’anno
scolastico 2019/2020″
Atto
15/05/2020Protezione civileOrdinanzaIntegrazione del Comitato tecnico-scientificoAtto
14/05/2020Comm. ArcuriOrdinanzaModifiche all’ordinanza n. 13/2020, recante «Integrazione della procedura di sdoganamento».Atto
14/05/2020Ministero saluteCircolarePrescrizioni di medicinali contenenti sostanze stupefacenti o psicotrope con ricetta dematerializzataAtto
12/05/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMIntegrazione del Comitato di esperti in materia economica e socialeAtto
12/05/2020Protezione civileOrdinanzaDisposizioni per il potenziamento del Servizio 1500 e per l’operatività del Dipartimento della protezione civileAtto
10/05/2020GovernoDecreto leggeDecreto Covid19 – Indagine sieroprevalenzaAtto
10/05/2020GovernoDecreto leggeDecreto Covid19 – ScarcerazioniAtto
09/05/2020Comm. ArcuriOrdinanzaEstensione effetti dell’Ordinanza n. 6/2020.Atto
09/05/2020Comm. ArcuriOrdinanzaEstensione dell’ambito di applicazione dell’Ordinanza 9/2020.Atto
09/05/2020Ministero saluteCircolareTest di screening e diagnosticiAtto
07/05/2020Ministero trasportiDecreto MinisterialeProroga sospensione dei divieti di circolazione sulle strade extraurbane nei giorni festivi del 10 e 17 maggio per i mezzi adibiti al trasporto cose, di massa complessiva massima autorizzata superiore a 7,5 tonnellateAtto
07/05/2020Ministero internoProtocolloProtocollo per la ripresa delle celebrazioni liturgiche alla presenza dei fedeliAtto
06/05/2020Ministero trasportiDecreto MinisterialeRiparto fondo nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazioneAtto
06/05/2020Ministero saluteCircolareAttivazione del Servizio di ascolto psicologico gratuito del Ministero della SaluteAtto
06/05/2020Centro nazionale trapiantiCircolareMisure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo Coronavirus (SARS-CoV-2) in Italia nell’anbito delle attività che comportano prelievo ed utilizzo di cellule riproduttive e dei trattamenti di PMAAtto
04/05/2020Ministero sviluppo economicoDecreto MinisterialeModifica degli allegati 1, 2 e 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 26 aprile 2020Atto
04/05/2020Ministero internoCircolareEmergenza epidemiologica da COVID-19 . Misure urgenti in materia di accesso al credito delle impreseAtto
02/05/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni emergenziali connesse ad epidemia COVID-19 riguardanti il settore funebre, cimiteriale e di cremazioneAtto
02/05/2020Ministero internoCircolareCircolare del 2 maggio 2020. Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza da COVID-19Atto
30/04/2020Ministero lavoro e economiaDecreto interministerialeIndennità per i lavoratori danneggiati dal virus COVID-19 e non coperti da altri interventiAtto
30/04/2020GovernoDecreto leggeMisure urgenti per la funzionalita’ dei sistemi di intercettazioni di conversazioni e comunicazioni, ulteriori misure urgenti in materia di ordinamento penitenziario, nonche’ disposizioni integrative e di coordinamento in materia di giustizia civile, amministrativa e contabile e misure urgenti per l’introduzione del sistema di allerta Covid-19.Atto
30/04/2020Ministero internoCircolareQuesito in ordine alla celebrazione della cerimonia funebreAtto
30/04/2020Ministero saluteCircolareEmergenza COVID-19: attività di monitoraggio del rischio sanitario connesse al passaggio dalla fase 1 alla fase 2A di cui all’allegato 10 del DPCM 26/4/2020Atto
30/04/2020Ministero saluteDecreto MinisterialeAdozione dei criteri relativi alle attività di monitoraggio del rischio sanitario di cui all’allegato 10 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 26 aprile 2020Atto
29/04/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni per la rimodulazione delle misure contenitive di fase 2 in relazione al trasporto pubblico collettivo terrestre, nell’ottica della ripresa del pendolarismo, nel contesto dell’emergenza da SARS-COV-2Atto
29/04/2020Min. Trasporti con Min. SaluteDecreto interministerialeRipresa della piena operatività degli scali di Roma Ciampino e Firenze PeretolaAtto
29/04/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni operative relative alle attività del medico competente nel contesto delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus SARS-CoV-2 negli ambienti di lavoro e nella collettivitàAtto
26/04/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.Atto
26/04/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMUlteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.Atto
26/04/2020Comm. ArcuriOrdinanzaPrezzi massimi di vendita al consumo delle mascherine faccialiAtto
24/04/2020ParlamentoLeggeConversione in legge del decreto Cura ItaliaAtto
24/04/2020Ministero lavoroProtocolloProtocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoroAtto
24/04/2020Min. Trasporti con Min LavoroProtocolloIndicazioni operative volte al contrasto e al contenimento della diffusione del virus Covid19 nei cantieriAtto
24/04/2020Protezione civileOrdinanzaMisure in favore della popolazioneAtto
23/04/0202Ministero sviluppo economicoCircolareMisure temporanee di supporto alle imprese per l’attuale fase di emergenza sanitaria da COVID-19 con riferimento ai nuovi obblighi di etichettatura alimentare.Atto
23/04/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni emergenziali per le attività assistenziali e le misure di prevenzione e controllo nei Dipartimenti di Salute Mentale e nei Servizi di Neuropsichiatria Infantile dell’Infanzia e dell’AdolescenzaAtto
22/04/2020Protezione civileOrdinanzaCessazione dell’efficacia di alcuni articoli delle ordinanze del Capo del Dipartimento n. 639 e n. 641Atto
22/04/2020Ministero internoCircolareEmergenza Covid-19. Celebrazioni del 25 aprile 2020 – 75° anniversario della Festa della LiberazioneAtto
22/04/2020Min. Trasporti con Min. SaluteDecreto interministerialeModifiche al Decreto n.153 del 12 aprile 2020Atto
22/04/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibiliAtto
22/04/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibiliAtto
20/04/2020GovernoDecreto leggeDisposizioni urgenti in materia di consultazioni elettorali per l’anno 2020Atto
20/04/2020Presidenza consiglio dei MinistriDeliberaUlteriore stanziamento per la realizzazione degli interventi in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibiliAtto
18/04/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoIntegrazione dei compiti del Soggetto attuatore CRIAtto
18/04/2020Protezione civileOrdinanzaDisposizioni per facilitare l’attuazione della cremazione e delle pratiche funebri, trasferimenti di risorse sulle contabilità specialiAtto
18/04/2020Protezione civileOrdinanzaComitato tecnico scientifico. IntegrazioneAtto
18/04/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni ad interim per la prevenzione ed il controllo dell’infezione da SARS-COV-2 in strutture residenziali e sociosanitarieAtto
16/04/2020Comm. ArcuriOrdinanzaStipula del contratto di concessione gratuita della licenza d’uso sul software di contact tracing e di appalto di servizio gratuito con la società Bending Spoons S.p.a.Atto
16/04/2020Ministero internoAvvisoAvviso relativo al decreto 16 aprile 2020, concernente il Riparto del Fondo di 10 milioni di euro per contribuire all’erogazione dei compensi per le maggiori prestazioni di lavoro straordinario del personale della polizia locale dei comuni, delle province e delle citta’ metropolitane direttamente impegnato per le esigenze di contenimento del contagio da COVID-19 e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale del medesimo personale.Atto
16/04/2020Ministero internoAvvisoAvviso relativo al decreto 16 aprile 2020, concernente l’attribuzione di contributi per il finanziamento delle spese di sanificazione e disinfezione degli uffici, degli ambienti e dei mezzi dei comuni, delle province e delle citta’ metropolitane a rischio di contagio da Covid-19, per il 2020, per un importo complessivo pari a 70 milioni di euro.Atto
16/04/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoNomina Soggetto attuatore CRI per la nave Alan KurdiAtto
15/04/2020Ministero sviluppo economicoDirettivaUtilizzo delle risorse finanziarie destinate dalla legge di bilancio 2020 e dal decreto-legge «Cura Italia» alla concessione delle agevolazioni a valere sullo strumento dei Contratti di sviluppoAtto
15/04/2020Ministero trasportiDecreto MinisterialeProroga alla sospensione del divieto di circolazione dei mezzi pesantiAtto
14/04/2020Ministero saluteNotaNuove procedure per l’approvazione degli stampati dei medicinali veterinari. IntegrazioneAtto
14/04/2020Ministero internoCircolareDPCM 10 aprile 2020 recante misure urgenti per il contenimento e la gestione della diffusione del COVID-19Atto
12/04/2020Ministero Trasporti e SaluteDecreto interministerialeProroga al 3 maggio 2020 dell’efficacia dei Decreti già adottati per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid19Atto
12/04/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoNomina del soggetto attuatore per le attività emergenziali connesse all’assistenza e alla sorveglianza sanitaria dei migranti soccorsi in mareAtto
10/04/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMUlteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.Atto
10/04/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMIstituzione del Comitato di esperti in materia economica e socialeAtto
09/04/2020Presidente della repubblicaDPRAnnullamento straordinario dell’ordinanza n. 105 del 5 aprile 2020 del sindaco del comune di Messina.Atto
09/04/2020Comm. ArcuriOrdinanzaDisposizioni urgenti per la vendita al dettaglio di dispositivi di protezione individuale da parte delle FarmacieAtto
09/04/2020Ministero saluteNotaCessione gratuita di pet food non idonei per motivi commerciali, per l’alimentazione di cani e gatti in canili e rifugiAtto
09/04/2020Ministero internoCircolareEmergenza COVID-19. Controlli in occasione delle prossime festività pasquali.Atto
08/04/2020Ministero saluteCircolareCovid19: Aggiornamento Elenco Dispositivi DiagnosticiAtto
08/04/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni emergenziali connesse ad epidemia COVID-19 riguardanti il settore funebre, cimiteriale e di cremazioneAtto
08/04/2020GovernoDecreto leggeMisure urgenti sulla regolare conclusione e l’ordinato avvio dell’anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato.Atto
08/04/2020GovernoDecreto leggeMisure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonche’ interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali.Atto
08/04/2020Ministero lavoroCircolareIndicazioni operative in tema di ammortizzatori sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
06/04/2020Presidenza consiglio dei MinistriDeliberaUlteriore stanziamento per la realizzazione degli interventi in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili.Atto
06/04/2020Ministero saluteComunicatoProcedure di autorizzazione alla commercializzazione e alla produzione di prodotti disinfettati in Italia (PT1/PT2) – Immissione in commercio disinfettantiAtto
05/04/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili.Atto
04/04/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMUnità di monitoraggio per il contrasto della diffusione di fake news relative al COVID-19 sul web e sui social networkAtto
03/04/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019Atto
03/04/2020Ministero Trasporti e SaluteDecreto interministerialeProroga al 13 aprile 2020 dell’efficacia di tutti i Decreti già adottati con le misure per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid19Atto
03/04/2020Ministero saluteCircolarePandemia di COVID-19 Aggiornamento delle indicazioni sui test diagnostici e sui criteri da adottare nella determinazione delle priorità . Aggiornamento delle indicazioni relative alla diagnosi di laboratorioAtto
02/04/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina del Comandante Generale della Guardia di finanza, con facoltà di subdelega, quale soggetto attuatore al fine di procedere, a richiesta del Commissario straordinario, alle requisizioni dei beni mobili indicati dallo stesso.Atto
02/04/2020Ministero saluteComunicatoBando della ricerca sul COVID-19Atto
02/04/2020Ministero lavoro e economiaDecreto interministerialeAssegnazione somme Fsba, FormatempAtto
02/04/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.Atto
01/04/2020Comm. ArcuriOrdinanzaIstituzione della struttura di supporto al Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19.Atto
01/04/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMDisposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionaleAtto
01/04/2020Ministero internoCircolareInterventi di prevenzione della diffusione del virus COVID-19 nell’ambito del sistema di accoglienzaAtto
01/04/2020Ministero saluteCircolarePolmonite da nuovo coronavirus COVID-19. ulteriori precisazioni su utilizzo dei dispositivi di protezione individuale da parte degli operatori di Polizia localeAtto
01/04/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibiliAtto
01/04/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni emergenziali connesse ad epidemia COVID-19 riguardanti il settore funebre, cimiteriale e di cremazioneAtto
31/03/2020Ministero innovazioneDecretoNasce la task force italiana per l’utilizzo dei dati contro l’emergenza Covid-19Atto
31/03/2020Ministero internoCircolareMisure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale. Divieto di assembramento e spostamenti di persone fisiche. Chiarimenti.Atto
31/03/2020Ministero saluteCircolareProroga al 31 luglio 2020 dei termini relativi agli adempimenti previsti dell’art. 40(1) del d.lgs. 81/2008Atto
30/03/2020Centro nazionale trapiantiCircolareAggiornamento delle misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo Coronavirus in Italia attraverso il trapianto di organi, tessuti e celluleAtto
30/03/2020Ministero ambienteCircolareCriticità nella gestione dei rifiuti per effetto dell’Emergenza COVID 19 – indicazioniAtto
30/03/2020Ministero saluteCircolareChiarimenti Rif. Linee di indirizzo per la rimodulazione dell’attività programmata differibile in corso di emergenza da COVID-19Atto
29/03/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni ad interim per un utilizzo razionale delle protezioni per infezione da SARS-CoV-2 nelle attività sanitarie e sociosanitarie (assistenza a soggetti affetti da COVID-19) nell’attuale scenario emergenziale SARS-COVAtto
29/03/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili. (Ordinanza n. 658)Atto
29/03/2020Ministero internoCircolareDecreto legge 25 marzo 2020, n. 19, misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
28/03/2020Ministero lavoro e economiaDecreto interministerialeAttribuzione dell’indennità in favore dei lavoratori autonomi e professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria danneggiati dalla situazione epidemiologica da Covid-19Atto
28/03/2020Ministero Trasporti e SaluteCircolareCoronavirus: disposizioni stringenti per chi rientra in ItaliaAtto
28/03/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMCriteri di formazione e di riparto del Fondo di solidarieta’ comunale 2020
Atto
28/03/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori misure urgenti di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
28/03/2020Comm. ArcuriOrdinanzaAttività frontaliera dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli.Atto
27/03/2020Ministero saluteCircolareRaccomandazioni per la gestione dei pazienti immunodepressi residenti nel nostro Paese in corso di emergenza da COVID-19Atto
27/03/2020Ministero lavoroCircolareSistema dei servizi sociali -Emergenza CoronavirusAtto
26/03/2020Ministero istruzioneDecreto MinisterialeDecreto contenente i criteri di riparto delle risorse finalizzate alla pulizia straordinaria degli ambienti scolastici ai sensi dell’art. 77 del Decreto-legge n.18 del 17 marzo 2020Atto
26/03/2020Ministero istruzioneDecreto MinisterialeDecreto di riparto dei fondi e degli assistenti tecnici a tempo determinato ai sensi dell’articolo 120, comma 5 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 e misure per l’emergenzaAtto
26/03/2020Istituto superiore di sanitàCircolareCentro Nazionale Sangue. Integrazione ed aggiornamento delle misure di prevenzione indicate nella circolare prot. n. 0653.CNS.2020 del 09 marzo 2020 “Aggiornamento misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo Coronavirus (SARS CoV 2) mediante la trasfusione di emocomponenti labili”Atto
26/03/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili. (Ordinanza n. 656).Atto
26/03/2020Ministero internoCircolareDecreto legge 25 marzo 2020, n. 19, misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
26/03/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina della Prefettura di Taranto, con facoltà di subdelega, quale soggetto attuatore al fine di procedere, a richiesta del Commissario straordinario, alle requisizioni dei beni mobili indicati dallo stesso.Atto
25/03/2020GovernoDecreto LeggeMisure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19.Atto
25/03/2020Ministero saluteCircolareAggiornamento delle linee di indirizzo organizzative dei servizi ospedalieri e territoriali in corso di emergenza COVID-19Atto
25/03/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili. (Ordinanza n. 655).Atto
25/03/2020Ministero economia e saluteDecreto interministerialeEstensione della dematerializzazione delle ricette e dei piani terapeutici e modalità alternative al promemoria cartaceo della ricetta elettronicaAtto
25/03/2020Ministero sviluppo economicoDecreto MinisterialeModifiche al Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 22 marzo 2020Atto
25/03/2020Ministero economiaDecreto MinisterialeFondo di solidarietà per i mutui per l’acquisto della prima casa, ai sensi dell’articolo 54 del decreto-leggeAtto
24/03/2020Ministero Trasporti e SaluteDecreto interministerialeRiduzione servizi ferroviari in materia di ingresso in ItaliaAtto
23/03/2020Ministero internoCircolareMisure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
23/03/2020Comm. ArcuriOrdinanzaAgevolazioni alle imprese Emergenza COVID-19. (Ordinanza n. 4)Atto
22/03/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMUlteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.Atto
22/03/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.Atto
21/03/2020Ministero internoCircolareEmergenza epidemiologica da COVID-19Atto
21/03/20200Ministero internoCircolarePolmonite da nuovo coronavirus (COVID – 19). Accoglienza donne vittime di violenzaAtto
20/03/2020Ministero saluteCircolareAnnullamento e sostituzione della Circolare del Ministero della Salute n. 0009480 del 19 marzo 2020 “COVID-19: rintraccio dei contatti in ambito di sorveglianza sanitaria e aggiornamento delle indicazioni relative alla diagnosi di laboratorio di casi di infezione da SARS-CoV-2.Atto
20/03/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.Atto
20/03/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli quale soggetto attuatore al fine di procedere, a richiesta del Commissario straordinario, alle requisizioni dei beni mobili indicati dallo stesso.Atto
20/03/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina dell’Agenzia del Demanio soggetto attuatore al fine di procedere all’installazione di n. 12 moduli così come richiesti dalla Regione Calabria.Atto
20/03/2020Comm. ArcuriOrdinanzaNomina del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, con facoltà di subdelega, quale soggetto attuatore al fine di procedere, a richiesta del Commissario straordinario, alle requisizioni dei beni mobili indicati dallo stesso.Atto
20/03/2020Protezione civileOrdinanzaCostituire unità medico-specialistica di 300 medici da mandare nelle regioni in difficoltàAtto
19/03/2020Protezione civileOrdinanzaRicette sanitarie elettronicheAtto
19/03/2020Ministero Trasporti e SaluteDecreto interministerialeDisposizioni per le navi passeggeri di bandiera italiana, di bandiera estera e per i passeggeri e componenti dell’equipaggio delle navi in ingresso in ItaliaAtto
19/03/2020Protezione civileOrdinanzaPagamento pensioni su più giorniAtto
18/03/2020Ministero saluteCircolareCOVID-19. Raccomandazioni operative per i tecnici verificatoriAtto
18/03/2020Ministero saluteCircolareDisinfezione degli ambienti esterni e utilizzo di disinfettanti (ipoclorito di sodio) su superfici stradali e pavimentazione urbana per la prevenzione della trasmissione dell’infezione da SARS-CoV-2Atto
18/03/2020Ministero saluteCircolarePolmonite da nuovo coronavirus COVID-19 – ulteriori informazioni e precauzioni ed indicazioni operative su utilizzo DPIAtto
18/03/2020Ministero saluteCircolareVerifica dei requisti di qualità e sicurezza delle mascherine facciali ad uso medico (DM) e dei dispositivi di protezione individuale (DPI)Atto
18/03/2020Ministero Trasporti e SaluteDecreto interministerialeEmergenza epidemiologica da COVID-19, ingresso in Italia di particolari categorie di persone fisiche e trasportiAtto
18/03/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMNomina Arcuri Commissario straordinario all’emergenza covid-19Atto
18/03/2020Ministero internoCircolareMisure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e sostegno economico per famiglie, lavoratori e impreseAtto
17/03/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni ad interim per un utilizzo razionale delle protezioni per infezione da SARSCoV-2 nelle attività sanitarie e sociosanitarie (assistenza a soggetti affetti da COVID-19) nell’attuale scenario emergenziale SARS-COV-2Atto
17/03/2020GovernoDecreto LeggeOMNIBUS. tra i focus: potenziamento sanitario, nomina arcuri e ruolo InvitaliaAtto
17/03/2020Ministero Trasporti e SaluteDecreto interministerialeEmergenza epidemiologica da COVID-19, entrata in Italia delle persone fisicheAtto
16/03/2020Centro nazionale sangueCircolareIntegrazione alla circolare Prot. n 0653.CNS.2020 del 09 marzo 2020 “Aggiornamento misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo Coronavirus (SARS CoV2) mediante la trasfusione di emocomponenti labili”Atto
16/03/2020Ministero Trasporti e SaluteDecreto interministerialeSospensione dei collegamenti e dei trasporti ordinari delle persone da e per la SiciliaAtto
16/03/2020Centro nazionale trapiantiCircolareIndicazioni sull’effettuazione del tampone per la ricerca di SARS-CoV-2 nei riceventi di trapianto d’organo da donatore vivente e donatore decedutoAtto
16/03/2020Ministero saluteCircolareLinee di indirizzo per la rimodulazione dell’attività programmata differibile in corso di emergenza da COVID-19Atto
16/03/2020Protezione civileOrdinanzaEstensione misure in aree terremotateAtto
15/03/2020Ministero saluteOrdinanzaDisposizioni urgenti per l’importazione di strumenti e apparecchi sanitari, dispositivi medici e dispositivi di protezione individuale.Atto
14/03/2020Ministero saluteOrdinanzaDisposizioni urgenti per i voli cargo provenienti dalla CinaAtto
14/03/2020Ministero internoCircolarePolmonite da nuovo corona virus (COVID-19)Atto
14/03/2020Ministero Trasporti e SaluteDecreto interministerialeRiduzione e soppressione dei servizi aerei e marittimi da e per la SardegnaAtto
14/03/2020Ministero Trasporti e SaluteDecreto interministerialeRiduzione dei servizi di trasporto ferroviario e soppressione dei servizi notturniAtto
13/03/2020Ministero saluteCircolareMascherine in TNT – Circolare informativa emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
13/03/2020Ministero Trasporti e SaluteDecreto interministerialeRiduzione dei servizi di trasporto ferroviarioAtto
13/03/2020Ministero Trasporti e SaluteDecreto interministerialeRiduzione dei servizi automobilistici interregionaliAtto
12/03/2020Ministero saluteDecreto MinisterialeEmergenza da Coronavirus: sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare. Aggiornamento nota DGSAF prot. 5086 del 2 marzo 2020Atto
12/03/2020Ministero internoCircolareAlle prefetture. Applicazione del lavoro agileAtto
12/03/2020Ministero internoCircolarePolmonite da nuovo corona virus (COVID-19)Atto
12/03/2020Ministero trasporti e saluteDecreto interministerialeRazionalizzazione dei servizi di trasporto aereoAtto
12/03/2020Ministero saluteOrdinanzaDeroga all’ordinanza 30 gennaio 2020, recante «Misure profilattiche contro il nuovo Coronavirus (2019 – nCoV)»Atto
11/03/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMUlteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.Atto
11/03/2020Ministero trasportiDecreto MinisterialeProroga dei permessi provvisori di guida, rilasciati ai sensi dell’articolo 59 della legge 29 luglio 2010, n. 120, a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
10/03/2020Istituto superiore di sanitàCircolareIntegrazione alla circolare Prot. n. 0653.CNS.2020 del 9 marzo 2020 “Aggiornamento misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo Coronavirus (SARS-CoV-2) mediante la trasfusione di emocomponenti labili”Atto
10/03/2020Ministero saluteCircolareRaccomandazioni per la gestione dei pazienti oncologici e onco-ematologici in corso di emergenza da COVID-19Atto
10/03/2020Ministero trasportiDecreto MinisterialeProroga delle carte di qualificazione del conducente e dei certificati di formazione professionale ADR, per mancato svolgimento dei corsi di formazione periodica a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
10/03/2020Ministero saluteCircolareEmergenza epidemiologica da Covid-19: donazioni di sangue ed emocomponentiAtto
09/03/2020Istituto superiore di sanitàCircolareAggiornamento delle misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo Coronavirus (SARS-CoV-2) mediante la trasfusione di emocomponenti labiliAtto
09/03/2020Ministero saluteCircolareCOVID-19. Aggiornamento della definizione di casoAtto
09/03/2020GovernoDecreto LeggeDisposizioni urgenti per il potenziamento del Servizio sanitario nazionale in relazione all’emergenza COVID-19.Atto
09/03/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMUlteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionaleAtto
09/03/2020Protezione civileOrdinanzaSi applica su tutto il territorio nazionale il DL del 8 marzoAtto
08/03/2020GovernoDecreto LeggeMisure straordinarie ed urgenti per contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e contenere gli effetti negativi sullo svolgimento dell’attivita’ giudiziariaAtto
08/03/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMUlteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
08/03/2020Protezione civileOrdinanzaPotenziamento Servizio 1500Atto
08/03/2020Protezione civileOrdinanzaConferma attività produttive e trasporto merciAtto
06/03/2020Istituto superiore di sanitàCircolareCentro Nazionale Sangue. Integrazione alla circolare Prot. n. 0567.CNS.2020 del 02 marzo 2020 “Aggiornamento misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo Coronavirus (SARS CoV 2) mediante la trasfusione di emocomponenti labili”Atto
05/03/2020Presidenza consiglio dei MinistriDeliberaUlteriore stanziamento per la realizzazione degli interventi in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibiliAtto
05/03/2020ParlamentoLeggeConversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.Atto
05/03/2020Ministero internoCircolarePolmonite da nuovo corona virus (COVID-19)Atto
04/03/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMUlteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionaleAtto
04/03/2020Protezione civileOrdinanzaCoordinamento nazionaleAtto
03/03/2020Centro nazionale trapiantiCircolareAggiornamento delle misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo Coronavirus (SARS-CoV-2) in Italia attraverso il trapianto di organi, tessuti e celluleAtto
02/03/2020Centro nazionale trapiantiCircolareAggiornamento delle misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo Coronavirus (SARS-CoV-2) in Italia attraverso il trapianto di organi, tessuti e cellule(Atto
02/03/2020Centro nazionale trapiantiCircolareCentro Nazionale Sangue – Aggiornamento delle misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo Coronavirus (SARS-Co-2) mediante la trasfusione di emocomponenti labiliAtto
02/03/2020Presidenza consiglio dei MinistriComunicatoComunicato relativo al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 1° marzo 2020, concernente: «Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19»Atto
02/03/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoAmministratore delegato CONSIP diviene soggetto attuatore per l’acquisizione di beni, servizi e fornitureAtto
02/03/2020GovernoDecreto LeggeMisure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.Atto
02/03/2020Ministero internoCircolarePolmonite da nuovo corona virus (COVID-19)Atto
01/03/2020Ministero saluteCircolareIncremento disponibilità posti letto de Servizio Sanitario Nazionale e ulteriori indicazioni relative alla gestione dell’emergenza COVID-19Atto
01/03/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMUlteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.Atto
01/03/2020Protezione civileOrdinanzaNuovo staffAtto
29/02/2020Ministero saluteCircolareLinee di indirizzo assistenziali del paziente critico affetto da Covid-19Atto
29/02/2020Protezione civileOrdinanzaSospensione mutui nella zona rossaAtto
28/02/2020Centro nazionale trapiantiCircolareAggiornamento delle misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo Coronavirus (SARS CoV 2) in Italia attraverso il trapianto di organi, tessuti e celluleAtto
28/02/2020Ministero saluteDocumentoDocumento relativo alla definizione di “Paziente guarito da Covid-19” e di “Paziente che ha eliminato il virus SARS-CoV-2”Atto
28/02/2020Protezione civileOrdinanzaAcquisto ventilatori e priorità mascherine a personale sanitarioAtto
27/02/2020Ministero saluteCircolarePrecisazioni in ordine all’ordinanza del Ministero della Salute del 21 febbraio 2020 recante “Ulteriori misure profilattiche contro la diffusione della malattia infettiva COVID-19Atto
27/02/2020Ministero saluteCircolareDocumento relativo ai criteri per sottoporre soggetti clinicamente asintomatici alla ricerca d’infezione da SARS-CoV-2 attraverso tampone rino-faringeo e test diagnosticoAtto
27/02/2020Ministero saluteCircolareCOVID-19. AggiornamentoAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
27/02/2020Protezione civileOrdinanzaCompiti all’Istituto superiore di sanità e allo SpallanzaniAtto
25/02/2020Istituto superiore di sanitàCircolareCentro nazionale sangue – Aggiornamento delle misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo Coronavirus (SARS-CoV-2) mediante la trasfusione di emocomponenti labiliAtto
25/02/2020Ministero saluteCircolareRichiamo in ordine a indicazioni fornite con la circolare del 22 febbraio 2020(Atto
25/02/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMUlteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.Atto
25/02/2020Protezione civileOrdinanzaApertura di contabilità speciali intestate ai Soggetti attuatori – Acquisto mascherine e contabilità speciale per i soggetti attuatoriAtto
24/02/2020Ministero SaluteCircolareMisure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Regione LiguriaAtto
24/02/2020Ministero economiaDecreto MinisterialeSospensione dei termini per l’adempimento degli obblighi tributari a favore dei contribuenti interessati dall’emergenza epidemiologica da COVID-19.Atto
24/02/2020Ministero saluteOrdinanzaMisure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Regione LiguriaAtto
23/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
23/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
23/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
23/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
23/02/2020GovernoDecreto LeggeMisure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.Atto
23/02/2020Presidenza consiglio dei MinistriDPCMDisposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.Atto
23/02/2020Ministero saluteOrdinanzaMisure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Regione Emilia-RomagnaAtto
23/02/2020Ministero saluteOrdinanzaMisure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Regione Veneto.Atto
23/02/2020Ministero saluteOrdinanzaMisure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Regione LombardiaAtto
23/02/2020Ministero internoCircolareDecreto-legge 22 febbraio 2020 Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenzaAtto
23/02/2020Ministero saluteOrdinanzaMisure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Regione PiemonteAtto
23/02/2020Ministero saluteOrdinanzaMisure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Regione autonoma Friuli-Venezia GiuliaAtto
22/02/2020Ministero saluteCircolareCircolare del Ministero della salute. COVID-2019, nuove indicazioni e chiarimentiAtto
22/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoPresidente Regione nominato soggetto attuatoreAtto
22/02/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori derogheAtto
22/02/2020Ministero internoCircolarePolmonite da nuovo coronavirus (2019– nCoV) in CinaAtto
21/02/2020Ministero saluteOrdinanzaUlteriori misure profilattiche contro la diffusione della malattia infettiva COVID-19Atto
21/02/2020Ministero saluteOrdinanzaMisure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19Atto
21/02/2020Protezione civileOrdinanzaUlteriori attribuzioni al Soggetto attuatore del Ministero della saluteAtto
20/02/2020Centro nazionale trapiantiCircolareNuove misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo coronavirus (2019 nCoV) nella Repubblica Popolare CineseAtto
20/02/2020Ministero saluteCircolareCOVID-2019: indicazioni per la gestione degli atleti che provengono da aree affetteAtto
20/02/2020Istituto superiore di sanitàNotaCentro nazionale sangue – Aggiornamento delle misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo Coronavirus (SARS-CoV-2) mediante la trasfusione di emocomponenti(Atto
18/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoIntegrazione compiti e funzioni del Soggetto attuatoreAtto
13/02/2020Protezione civileOrdinanzaApertura di contabilità speciale intestata al Segretario generale del Ministero della salute (soggetto auutatore dal 7/02)Atto
12/02/2020Protezione civileOrdinanzaRientro studenti dalle aree a rischioAtto
08/02/2020Ministero saluteCircolareAggiornamenti alla circolare ministeriale prot. del 01.02.2020 con riferimento alle indicazioni per la gestione nel settore scolastico degli studenti di ritorno dalle città a rischio della CinaAtto
07/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoNomina del soggetto attuatore del Ministero della saluteAtto
06/02/2020GovernoDecreto legislativoDisposizioni integrative e correttive del Decreto Legislativo 2 gennaio 2018Atto
06/02/2020Protezione civileOrdinanzaRientro studenti dalle aree a rischioAtto
05/02/2020Protezione civileDecreto capo dipartimentoIstituzione del Comitato tecnico-scientificoAtto
04/02/2020Presidenza consiglio dei MinistriNotaInterventi urgenti in relazione all’emergenza relativa al rischio connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili n-CoVAtto
03/02/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni per gli operatori dei servizi/esercizi a contatto con il pubblicoAtto
03/02/2020Protezione civileOrdinanzaPrima ordinanza della Protezione civile, coordinamento, previsione comitato tecnico-scientifico, previsione tipologia soggetti attuatori, derogheAtto
01/02/2020Ministero saluteCircolareIndicazioni per la gestione degli studenti e dei docenti di ritorno o in partenza verso aree affette della CinaAtto
31/01/2020Ministero saluteCircolarePotenziali casi di coronavirus (nCoV) e relativa gestioneAtto
31/01/2020Presidenza consiglio dei MinistriDeliberaDeliberazione dello stato di emergenza per 6 mesiAtto
31/01/2020Ministero saluteNotaEstensione delle misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo coronavirus (2019-NcoV) mediante la trasfusione di emocomponenti labili, Repubblica Popolare CineseAtto
31/01/2020Ministero saluteNotaNuove misure di prevenzione della trasmissione dell’infezione da nuovo coronavirus (2019-nCoV) in CinaAtto
30/01/2020Ministero saluteOrdinanzaMisure profilattiche contro il nuovo CoronavirusAtto
27/01/2020Ministero saluteCircolarePolmonite da nuovo coronavirus (2019 nCoV) in CinaAtto
27/01/2020Ministero saluteProvvedimentoEpidemia cinese da coronavirus nCoV: Misure urgenti a tutela della salute pubblica. Divieto di atterraggio di tutti i voli provenienti dalla Cina negli aeroporti di Ciampino, Roma Urbe, Perugia AnconaAtto
25/01/2020Ministero saluteOrdinanzaMisure profilattiche contro il nuovo CoronavirusAtto
24/01/2020Ministero saluteCircolare2019 nCov: Indicazioni operative per il monitoraggio dello stato di salute dei passeggeri su voli con provenienza CinaAtto
22/01/2020Ministero saluteCircolarePolmonite da nuovo coronavirus (2019 nCoV) in CinaAtto
22/01/2020Ministero saluteAudizione Min. Speranza in parlamentoNomina task force per il CoronavirusAtto

Chi: governo Conte IIistituto superiore di sanitàministero della saluteProtezione civileCosa: CoronavirusWatchdogDove: parlamentoCondividiCORRELATI

Norme in deroga senza trasparenza

Lunedì 30 Marzo 2020

Le norme in deroga adottate per affrontare l’emergenza

Mercoledì 1 Aprile 2020

Coronavirus, il parlamento è il grande assente

Mercoledì 9 Settembre 2020RECENTI

Gli sbarchi dei migranti sulle coste italiane

Venerdì 12 Marzo 2021

Salgono a 41 gli enti sciolti per infiltrazioni mafiose

Venerdì 12 Marzo 2021NEWSLETTER

Aggiornamentisu attività, campagne e ricerche di openpolis

Email*Iscriviti

Le spese per l’emergenza.Naviga. Cerca. Scarica i dati.

PROSSIMO POSTNorme in deroga senza trasparenza

Coronavirus, chi decide durante lo stato di emergenza

1. Norme in deroga senza trasparenza

Esercizio #22 | Lunedì 30 Marzo 2020in collaborazione con


Il 31 gennaio del 2020 una delibera del consiglio dei ministri ha dichiarato lo stato di emergenza nel nostro paese. Da quel giorno è iniziata una delle fasi più complesse che l’Italia abbia mai vissuto. L’emergenza Coronavirus non solo sta mettendo a dura prova il nostro sistema sanitario, ma anche quello politico.

Quello che sta colpendo il nostro paese è un evento senza precedenti. Proprio per questo motivo rappresenta un esame molto importante per le istituzioni italiane. La gestione del potere e la catena di comando in questa fase sono soggette a continue evoluzioni. Un sistema chiamato a rapide soluzioni normative in un contesto in perenne cambiamento. Una fase in cui il potere è gestito in deroga alle normali leggi, e in cui decisioni fondamentali vengono prese fuori dai normali paletti normativi.

Elenco completo degli atti Coronavirus
Vai
.

Governo, protezione civile, regioni, istituto superiore della sanità: tanti diversi soggetti tutti chiamati ad avere un ruolo. Una mappa complessa da ricostruire, che giorno dopo giorno sta gestendo la più grande emergenza sanitaria degli ultimi anni. Uno scenario in cui finalmente si sta inserendo il parlamento, assente in questa prima fase della crisi. Con la riapertura dei lavori, e l’informativa di Conte in aula, camera e senato avranno ora un ruolo maggiore.

[…] sono consapevole della necessità di un doveroso coinvolgimento del parlamento, che esprime, al massimo grado, la democraticità del nostro ordinamento.– Giuseppe Conte, informativa del 25 marzo 2020 alla camera

In particolare sarà da avviare una riflessione sul modello di gestione implementato in 3 ambiti specifici: l’emergenza sanitaria, quella economica e soprattutto le implicazioni che le varie decisioni prese stanno avendo sui diritti fondamentali dei cittadini (dagli spostamenti alla privacy). Ambiti in cui la trasparenza avrà un ruolo fondamentale per evitare abusi ed inefficienze.

Stato di emergenza

Il 2020 ha sancito l’arrivo sul nostro territorio del Coronavirus. Già dal mese di gennaio infatti le prime circolari del ministero della salute hanno iniziato ad affrontare il tema. Il 22 gennaio, proprio presso il dicastero guidato da Roberto Sperenza, è stata formata una prima task force con il compito di coordinare tutti gli sforzi per evitare la diffusione dell’epidemia nel nostro paese. Da lì è iniziata una rapida evoluzione di eventi, con l’approvazione di numerosi decreti, ordinanze e circolari, per cercare di contenere quella che poi è diventata una pandemia mondiale.

L’Italia è stata una delle prime nazioni a dichiarare lo stato di emergenza, un atto che ha permesso al governo, visto la situazione di pericolo imminente, di prendere determinate decisioni. Era il 31 gennaio, e da lì a poco molte cose sarebbero cambiate nel nostro paese.

Il potere di ordinanza permette di agire in deroga alla normativa vigente.

Lo stato di emergenza è una misura adottata dal governo in casi straordinari. Introduce il potere di ordinanza, conferendo al consiglio dei ministri una competenza attributiva di tale potere. Il potere di ordinanza permette al soggetto individuato di agire in deroga alla normativa vigente, ma sempre nel rispetto dei principi generali dell’ordinamento giuridico.

La delibera del 31 gennaio è composta da 3 articoli. Il primo dichiara l’istituzione dello stato di emergenza per un periodo di 6 mesi (fino al 31 luglio), individuando con l’articolo 2 nel capo della protezione civile il soggetto responsabile per l’attuazione degli interventi normativi necessari.

Il ruolo della protezione civile

Da fine gennaio quindi il ruolo di gestione dell’emergenza è passato alla protezione civile. Il dipartimento della protezione civile è una struttura della presidenza del consiglio dei ministri, e dall’8 agosto del 2017 è guidato da Angelo Borrelli.

Come visto alla protezione civile è conferito il potere di ordinanza. Atti che possono essere presi in deroga alla normativa vigente, permettendo quindi azioni straordinarie ed eccezionali. L’ordinanza 630 del 3 febbraio 2020 è il primo atto preso da Borrelli per contenere la diffusione del virus. Nel testo vengono stabilite due cose, la prima delle quali è l’istituzione un comitato tecnico scientifico che ha il compito di coordinare tutti gli interventi. In secondo luogo viene fatto l’elenco delle leggi che possono essere derogate dal capo del dipartimento della protezione civile e dagli eventuali soggetti attuatori per la realizzazione delle attività richieste.

I soggetti attuatori sono individuati dalla protezione civile per contribuire alla gestione dell’emergenza.

Un ulteriore snodo importante di questa fase riguarda proprio l’individuazione di soggetti attuatori. Il capo della protezione civile si può infatti avvalere di soggetti attuatori, individuati anche tra gli enti pubblici economici e non economici e soggetti privati, che agiscono sulla base di specifiche direttive, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica. Soggetti a cui quindi la protezione civile affida l’attuazione di specifiche azioni.

L’individuazione di queste figure rappresenta un aspetto chiave per attuare tempestivamente le misure necessarie a fronteggiare l’emergenza. Il primo di questi soggetti attuatori è stato individuato con un decreto della protezione civile il 7 febbraio nella figura del segretario generale del ministero della salute: Giuseppe Ruocco. Ricordiamo che l’essere nominati soggetti attuatori permette di agire in deroga alla normativa vigente.

Le regioni

Con l’evolversi dell’emergenza poi, e soprattutto con la nascita del primo focolaio italiano alla fine del mese di febbraio, la protezione civile e il governo hanno preso la decisione di decentrare la gestione dell’emergenza. Una decisione che non sorprende viste le varie riforme che sono state implementate negli anni in materia di competenze tra stato e regioni, sia in ambito sanitario che in quello della protezione civile.

Una serie di decreti della protezione civile hanno infatti individuato nei presidenti di regione ulteriori soggetti attuatori. Ai decreti che hanno riguardato le prime regioni coinvolte dall’epidemia, adottati il 22 e 23 febbraio (Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Piemonte e Friuli-Venezia Giulia), ne sono seguiti altri il 27 febbraio che hanno coinvolto le restanti regioni italiane. Così facendo viene dato ai presidenti di regione il potere di attuazione sul proprio territorio.

Questa decisione ha dato quei poteri necessari alle regioni per affrontare l’emergenza in maniera più autonoma. Al tempo stesso ha reso più complesso ricostruire la catena di comando in questa fase storica, e soprattutto determinare quale fosse il modello di intervento corretto per la gestione dell’emergenza.

La mancanza di indicazioni sulla catena di comando ha generato 10 giorni di confusione sulla gestione dell’emergenza.

Non a caso il 4 marzo la stessa protezione civile ha diramato le “Misure operative di protezione civile per la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19“. Nel testo è contenuta la definizione della catena di comando e controllo, del flusso delle comunicazioni e delle procedure da attivare in relazione allo stato emergenziale determinato dal diffondersi del virus. Un documento che coordina quindi le attività al livello nazionale, regionale, provinciale e comunale. Un atto dovuto e fin troppo atteso, considerando i quasi 10 giorni di piena crisi sanitaria in cui governo centrale, protezione civile e regioni hanno agito in maniera non coordinata.

Questa gestione non solo ha dato compiti specifici alle regioni, ma anche ad altri enti pubblici. Nel caso specifico con l’ordinanza 640 del 27 febbraio la protezione civile ha affidato:

  • La sorveglianza microbiologica del virus all’Istituto superiore di sanità;
  • La sorveglianza epidemiologica del virus all’Istituto superiore di sanità;
  • La sorveglianza delle caratteristiche cliniche all’Istituto nazionale di malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma.

Capacità ospedaliera e fornitura sanitaria

Uno dei principali problemi che è emerso immediatamente con l’evolversi degli eventi è stato quello della capacità degli ospedali di affrontare l’emergenza. La necessità di reperire con tempi rapidi mascherine, respiratori e altro è diventata urgente già da fine di febbraio.

Proprio per questo motivo il 2 marzo un decreto della protezione civile ha nominato l’amministratore delegato di Consip, Cristiano Cannarsa, soggetto attuatore. Una scelta non indifferente perché permette a Consip di agire fuori dagli abituali paletti normativi, ma soprattutto perché viene riconosciuta un’apposita contabilità speciale per svolgere queste mansioni. Due elementi che messi insieme danno molto potere, non controllato, a Consip.

Il 17 marzo, con il decreto Cura Italia vengono reiterate alcune decisioni prese da una circolare del ministero della salute risalente al primo marzo. Nello specifico la necessità di attivare a livello regionale un incremento dei posti letto disponibili: del 50% del numero di posti letto in terapia intensiva, e del 100% di quelli in unità operative di pneumologia e in unità operative di malattie infettive.

Sempre nel decreto Cura Italia viene nominato commissario straordinario Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia, per gestire la riconversione del sistema industriale italiano. All’articolo 5 infatti il commissario è autorizzato a erogare finanziamenti mediante contributi a fondo per­duto o in conto gestione, nonché finanzia­menti agevolati, alle imprese che producono dispositivi di protezione individuale e medi­cali, per assicurarne l’adeguata fornitura nel periodo di emergenza del COVID-19.

Lo scostamento di bilancio

Le ripercussioni sull’economia italiana di questa crisi non sono sicuramente da ignorare.

Un elemento non secondario, soprattutto considerando la precaria situazione in cui già si trovava il nostro paese prima dell’attuale emergenza sanitaria. Un aspetto che è stato subito affrontato dalla nostra classe politica, e che ha portato il governo lo scorso 11 marzo ad approvare un primo significativo scostamento di bilancio. Una decisione presa anche in accordo con la commissione europea, soprattutto per l’ulteriore ricorso all’indebitamento che è stato reso necessario.

Considerato l’importo complessivo dell’emergenza, e le diverse decisioni messe in campo dal governo, è stato previsto che il saldo netto da finanziare del bilancio dello stato possa aumentare fino a 104,5 miliardi di euro nel 2020 in termini di competenza e a 154 miliardi di euro in termini di cassa. Un incremento quindi degli stanziamenti fino a 25 miliardi sia in termini di competenza che in termini di cassa.

€25 mld di scostamento di bilancio previsti dal primo decreto Coronavirus

Cifre molto alte, considerando soprattutto che la manovra economica approvata alla fine del 2019, e che riguardava il 2020, era di 32 miliardi di euro. Il documento, approvato sia alla camera che al senato lo stesso 11 marzo, ha quindi un valore economico non indifferente. Visto il clima di unità nazionale però, il dibattito sul testo è stato molto limitato, con un’approvazione unanime da parte del parlamentoSuccessivamente a fine aprile l’approvazione del Documento di economia e finanza da parte del governo ha previsto un scostamento totale di altri 55 miliardi di euro per il 2020.

L’approvazione del Def a fine aprile ha previsto uno scostamento di altri 55 miliardi euro per il 2020.

Un dato però è certo, nel periodo storico che stiamo vivendo, lo stato di emergenza ha richiesto non solo la creazione di una catena di comando che agisse in deroga all’attuali normative, ma anche l’investimento di risorse straordinarie.

Tanti atti, molti attori

Come abbiamo avuto modo di vedere una complessa macchina statale si è messa in campo per affrontare questa crisi. Gli attori coinvolti sono tanti, le decisioni da prendere pure, e questo ha anche creato momenti di confusione.

Una catena di comando che per quanto definita, anche a causa del decentramento messo in campo, ha portato a non poche polemiche. Uno scontro, soprattutto tra governo e regioni, che si basa proprio sulla difficoltà di stabilire quali norme abbiano più peso di altre. Non a caso Attilio Fontana, governatore della regione Lombardia, il 23 marzo ha inviato una nota formale al ministero dell’Interno chiedendo dei chiarimenti.

Ho inviato una nota formale al ministro dell’Interno Lamorgese, con la quale ho avuto anche una telefonata prima dell’invio, con la quale chiedo che il ministero esprima il suo parere se si debba applicare l’ordinanza della Regione o il Decreto della presidenza del consiglio dei ministri.– Attilio Fontana, governatore Lombardia, 23 marzo 2020

Anche perché la gestione della crisi ha prodotto un numero altissimo di documenti e decisioni. Solamente a livello nazionale, escludendo quindi le regioni, da fine gennaio ad oggi sono stati emanati più di 200 atti di vario genere: decreti ministeriali, ordinanze, circolari, decreti legge e altro.

Coinvolti in questa fase, oltre al governo (principalmente con la presidenza del consiglio) e la protezione civile, anche altre 7 entità: 3 ministeri (salute, trasporti ed economia), l’istituto superiore della sanità, il centro nazionale trapianti, il commissario Arcuri e il parlamento.

Tra tutti gli attori visti fino ad ora, almeno a livello nazionale, i protagonisti sono stati principalmente 3: il ministero della salute, la protezione civile e il governo, soprattutto con la presidenza del consiglio. La rapida evoluzione degli eventi ha infatti richiesto molte, e a volte confusione, decisioni. Dai decreti ministeriali presi dai dicasteri coinvolti e dalla protezione civile, alle tante ordinanze che hanno riguardato soprattutto il ministero della salute, passando per i decreti della presidenza del consiglio dei ministri.

Gli atti Covid durante il governo Conte II

Numero di atti per istituzione proponente

DA SAPERE

Il 31 gennaio 2020 il governo Conte II ha dichiarato lo stato d’emergenza.

Una situazione straordinaria in cui numerose istituzioni sono coinvolte. In primis la protezione civile, soggetto attuatore incaricato dal governo, che a sua volta ha coinvolto nel processo molti altri attori.

FONTE: dati Ministero della salute e Gazzetta ufficiale ed elaborazione openpolis.

Un aspetto che sembra centrale in tutta questa fase è che l’emergenza sta riducendo lo spazio per il dibattito sulle decisioni che vengono prese. Decisioni che hanno serie implicazioni su alcune delle libertà fondamentali dei cittadini, tra cui la libertà di spostamento. Gli atti emanati da protezione civile, ministero della salute, regioni e governo sono prese in deroga all’attuale normativa, con un coinvolgimento del parlamento che fino ad oggi è stato minimo. Trattandosi principalmente di provvedimenti “amministrativi” vengono presi senza quel duplice controllo che generalmente viene assicurato con l’approvazione di leggi e decreti legge. Quello cioè del presidente della repubblica e del parlamento.

54 giorni sono passati dalla dichiarazione di stato di emergenza alla prima informativa di Conte in parlamento.

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte ha riferito in aula solamente il 25 marzo scorso. Per la prima volta dall’inizio della crisi il capo del governo è andato in parlamento per confrontarsi con deputati e senatori sulle scelte prese. L’ultima informativa del governo risaliva all’11 marzo, e vedeva protagonista il ministro della giustizia Bonafede sul tema delle rivolte nelle carceri. Prima di lui era intervenuto in due occasioni il ministro della salute Speranza, nello specifico il 26 febbraio e il 30 gennaio.

La trasparenza per evitare inefficienza e abusi

Inizia ora una nuova fase della crisi, in cui sarà maggiore il ruolo di camera e senato. Con la riapertura dei lavori, e la discussione in aula sul decreto Cura Italia, maggioranza e opposizione potranno finalmente inserirsi nelle dinamiche di potere durante questo stato di emergenza. Attività di controllo, tra le prerogative del parlamento, che fino a questo momento è stata assente.

L’importanza della trasparenza per evitare che lo stato di emergenza porti ad abusi di potere.

Un elemento da un lato normale e naturale, ma che per questo motivo necessita di un monitoraggio puntuale e attento. Ad oggi è mancata una vera riflessione sul modello di gestione di questa emergenza. Soprattutto in 3 ambiti specifici: la crisi sanitaria, quella economica e quella che riguarda le implicazioni di tutto questo sui diritti fondamentali dei cittadini. Il dibattito sul tracciamento digitale degli spostamenti e dei contatti delle persone ne è un perfetto esempio. Con governatori che dichiarano di voler mettere in campo azioni di monitoraggio (Zaia e Solinas su tutti), mentre il Garante per la privacy richiede un decreto del governo in materia.

In questo senso la trasparenza e l’accountability dovranno rappresentare degli elementi imprescindibili nei prossimi mesi. Bisogna evitare che lo stato d’emergenza, e l’agire fuori dai normali paletti giuridici ed economici, porti a inefficienze, cattiva politica e soprattutto abusi di potere.

Foto credit: Facebook Protezione civile
Chi: governo Conte IIistituto superiore di sanitàministero della saluteProtezione civile
Cosa: CoronavirusMappe del poterestato di emergenzaWatchdog
Quando: XVIII legislaturaDove: giunte e consigli regionaliparlamento

News: Ospedale San Carlo (Mi)

Cari Colleghi,
quest’anno, dopo un periodo di grandi cambiamenti in reparto con l’arrivo della nuova caposala, abbiamo organizzato alcuni momenti di apertura agli ex pazienti. In particolare, in occasione del Natale, la festa si terrà nel pomeriggio del 17 dicembre 2019 in reparto, la mattina dopo verranno a trovarci i giocatori di una squadra di calcio femminile e il 25 dicembre 2019 il Comune, attraverso la zona 7, manderà  un altro Babbo Natale per tutti i bambini ricoverati. Il consueto Concerto di Natale, tanto atteso dal personale dell’Ospedale, verrà  rimandato a Pasqua, per questo non vedrete la locandina. Per chi lo ha conosciuto, invece, sto organizzando una cerimonia in ricordo del Prof Luciano Cucchi, grande chirurgo pediatra, per sabato 25 gennaio 2020 presso la Chiesa dell’Ospedale. Vi aggiornerò. I laboratori di musicoterapia, clown terapia, dei Vigili e della semina continuano e si arricchiscono di nuove esperienze, anche grazie agli studenti della scuola steineriana e a quelli delle università  Bicocca e  Cattolica per Scienze della formazione primaria. Saranno questi ultimi che realizzeranno lo spettacolo di Natale. Auguri a tutti Alessandra  e Diana

http://www.lascatoladelleesperienze.it/segnidisegni/2019/11/22/scuola-in-ospedale-s-carlo-di-milano-pensando-al-natale/